Ancora Macogna: il MoVimento 5 Stelle presenta un’interrogiazione regionale sulla nuova discarica alle porte di Rovato.

macogna

Riprendiamo dal blog di “Rovato 5 Stelle” su un’interrogazione in Regione Lombardia ancora in merito alla Macogna di Rovato:

“In data 11.12.2013 è stata depositata una interrogazione con risposta scritta rivolta alla Giunta della Regione Lombardia da tre consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle (Maccabiani, Corbetta e Fiasconaro).

Il progetto di discarica prevede invece lo sversamento di 1,35 milioni di metri cubi di scorie speciali su 100 mila metri quadri in un territorio, l’Ovest bresciano, già disseminato di cave e discariche ed in particolare in una zona, tra Travagliato e Montichiari dove, a fronte di una sempre minore quantità di rifiuti prodotti si concentraun’eccessiva quantità di discariche sottoutilizzate.

Obiettivo dell’interrogazione: comprendere se la Giunta Regionale ha intenzione di sospendere o revisionare il decreto di Compatibilità Ambientale n° 2915 del 03/04/2012 con cui dava il benestare alla realizzazione e gestione di una discarica per rifiuti inerti da realizzarsi nel comune di Cazzago San Martino, in località Macogna, al confine con i comuni di Travagliato, Berlingo, Rovato.

Il M5S ha raccolto le richieste del gruppo “Travagliato in Movimento” che vuole dar voce ai cittadini di Travagliato, alle Associazioni e ai Comitati locali da tempo in attesa dell’istituzione del Parco Locale di Interesse Sovracomunale (PLIS Macogna) per il quale è in corso l’iter di approvazione da parte della Provincia di Brescia.

Contro le autorizzazioni di Provincia e Regione sono tutt’ora pendenti i Ricorsi presso il TAR Lombardia sez. di Brescia da parte dei Comuni di Berlingo, Rovato e Travagliato.

Da decenni i rifiuti dell’intera Regione vengono concentrati nella Provincia di Brescia che smaltisce in discarica più del 50% dei rifiuti di tutta la Lombardia (dati ISPRA del 2009), e incenerisce almeno un terzo dei rifiuti di tutta la Regione (dati ISPRA del 2009).

Il 10 settembre  2013 il Consiglio Regionale ha approvato la mozione n. 82 che impegnava la Giunta “a considerare l’esperienza di Montichiari come un caso studio per l’individuazione dei fattori di pressione ambientale e per la definizione delle aree sature, che tenga in considerazione gli impatti e i rischi cumulativi sulla salute dei cittadini residenti, sulle risorse ambientali e sugli ecosistemi.”;

Con “TravagliatoInMovimento” abbiamo voluto portare la questione all’attenzione degli organi competenti ed ora ci aspettiamo che la Giunta Regionale intervenga in coerenza con le parole spese per il rispetto del territorio al fine di impedire la realizzazione di una nuova, inutile discarica”.

RSS Feed for This Post9 Comment(s)

  1. Bastakasta | gen 8, 2014 | Reply

    Mamma miaaaaaa
    I consiglieri regionali grillini si sono già distinti per essersi opposti al taglio dei costi della politica regionale, è accaduto mesi fa in consiglio regionale ma nessuno ne ha parlato abbastanza, per la serie la coerenza pentastellata..
    Ora aspettiamoci interrogazioni sui microchips, sirene e scie chimiche..
    Ma fateci il piacereeeeee

    Hot debate. What do you think? Thumb up 10 Thumb down 17

  2. @ Bastakasta | gen 8, 2014 | Reply

    Riduzione dei costi della politica in consiglio regionale? Intendi dire quel provvedimento maroniano che elimina il rimborso spese sostituendolo con un rimborso forfettario di 4 mila!!! euro mensili?!?!

    Ti piace? Thumb up 13 Thumb down 8

  3. Francesco B. | gen 8, 2014 | Reply

    @Bastakasta

    Io non sono grillino ma devo fare i complimenti a loro che si occupano di queste questioni con coerenza, così come Rovato Civica o il Centro Popolare Lombardo… non come chi governa che da’ pareri favorevoli salvo poi fare (auto)ricorso al TAR etc. etc.

    Hot debate. What do you think? Thumb up 22 Thumb down 12

  4. @ Francesco B. | gen 8, 2014 | Reply

    Hai citato mille sigle tranne l’unica che ha scoperto davvero il fatto dei pareri favorevoli e lo ha denunciato pubblicamente.

    Ti piace? Thumb up 6 Thumb down 18

  5. @ @ Bastakasta | gen 8, 2014 | Reply

    Se non sai nulla perchè blateri? E’ una legge che riduce del 50% i costi globali del consiglio regionale e fissa criteri per i rimborsi molto più rigidi rispetto alla legge precedente (una legge del 1972).

    Tra l’altro la nuova legge è stata votata da tutti tranne che dai grillini, che forse volevano fare il gioco dei loro colleghi parlamentari, rinunciare allo stipendio ma tenersi la diaria, che brai.

    http://www.tempi.it/lombardia-consiglieri-regionali-si-tagliano-gli-stipendi-chi-vota-contro-i-grillini
    http://www.ilgiornale.it/news/milano/regione-dimezza-i-costi-dei-consiglieri-e-i-grillini-votano-928340.html

    Ti piace? Thumb up 13 Thumb down 10

  6. Tristhan | gen 8, 2014 | Reply

    @@@@@@@@@@@@@@@@Bastakasta

    Non sai un ca%%o, niente, il nulla, il vuoto perpetuo, il silenzio perenne, il buio, la nebbia, l’assenza, la cecità, la sordità, il mutismo senza rassegnazione, nonostante il non obbligo a parlare devi sentenziare perché altrimenti non senti di esistere… parli di stipendi e diarie a caso… ascolta me, un consiglio gratis : cerca di fare in modo di tenertelo stretto finché puoi, il tuo stipendio, se ce l’hai.

    Ti piace? Thumb up 8 Thumb down 9

  7. Francesco B. | gen 9, 2014 | Reply

    A quale sigla ti riferisci?
    Comunque, ho dimenticato il PD di Bergomi che è sempre in prima linea (si veda anche l’altro articolo) su questi temi.

    Hot debate. What do you think? Thumb up 14 Thumb down 11

  8. @ Francesco B. | gen 9, 2014 | Reply

    Appunto!

    Ti piace? Thumb up 4 Thumb down 6

  9. MAX | gen 23, 2014 | Reply

    COSI’ TANTO PER SAPERE CON CHI ABBIAMO A CHE FARE QUANDO PARLIAMO DI DISCARICHE

    Tratto dal Bresciaoggi

    Sei arresti e 38 indagati nella nuova inchiesta
    sullo smaltimento illecito di rifiuti in
    Lombardia. E anche un vero e proprio
    terremoto che rischia di squassare l’Arpa
    lombarda.

    Nel registro degli indagati è comparso anche il nome di Giovanni Piotti,
    direttore tecnico e legale rappresentante della discarica Linea Ambiente di Rovato.

    Ti piace? Thumb up 3 Thumb down 2



RSS Feed 
for This PostLascia un commento