Angelo Bergomi (Pd Rovato): “4 milioni e mezzo di euro per un pezzo di Macogna. Quanto vale una cava?”

MacognaDal blog di Angelo Bergomi, segretario del Pd di Rovato, parlando ancora di Macogna e dintorni:

Segnalo ai cittadini la scadenza i primi di Gennaio di un’asta fallimentare che riguarda un lotto di cava Macogna in territorio di Travagliato. I dettagli sono leggibili qui.
La manifestazione d’interesse evidenziata dal curatore fallimentare (con la relativa cifra milionaria) sulla vicenda Macogna dimostra quanto possa valere una cava. Del solo lotto in questione stiamo parlando di oltre 4 milioni e mezzo di euro!
Questo dato testimonia come sia doveroso che anche in termini di tassazione IMU i terreni da cava (di qualunque cava, non solo della Macogna) debbano essere soggetti a una aliquota che NON può più essere assurdamente quella agricola. Una cifra del genere per un buco già estratto in gran parte, senza alcuna autorizzazione a discarica che insista su di esso, dimostra senza ombra di dubbio quale sia la valutazione della rendita catastale che quantomeno il mercato ipotizza.
Questo abbiamo chiesto lo scorso luglio con un’apposita mozione in consiglio comunale. L’agenzia delle entrate conferma l’ipotesi da noi avanzata: le cave devono pagare una IMU da aree artigianali-industriali dal momento in cui l’attività è in essere.
Ora si deve passare dalle parole ai fatti, però.
Le amministrazioni comunali devono sollecitare gli accatastamenti corretti delle aree e procedere con la relativa tassazione intervenendo anche sui propri regolamenti IMU.
Non è più tollerabile che a tutti i cittadini rovatesi (ma lombardi in generale, visto che solo due Comuni in tutta la Lombardia (!) non applicano aliquota agricola alle cave) siano chiesti sacrifici importanti attraverso la tassazione IMU e ad alcune categorie vengano invece applicate aliquote non consone alle attività svolte nelle proprie aree. Soprattutto visti i guadagni milionari prodotti dall’attività estrattiva.
Una nota a margine sulla vendita di un pezzo di Macogna. A qualche amministratore di quelli chiamati a prendere decisioni sul bacino non viene in mente che una cifra così elevata per un buco quasi del tutto esaurito (per il quale bisognerebbe in teoria tirare fuori dei soldi per il recupero a verde pubblico attrezzato ipotizzato dal Piano Cave provinciale) è in parte dovuta anche al fatto che l’autorizzazione provinciale alla discarica di rifiuti inerti nel lotto nord-ovest di competenza DRR srl rende appetibili per future discariche anche gli altri lotti del bacino?
Quando noi sostenevamo che aprire le porte a una discarica, anche una sola, nel perimetro della Macogna avrebbe voluto dire pregiudicare la zona per i prossimi 50 anni non avevamo forse ragione alla luce dei dati di questa asta fallimentare? A noi non interessa avere ragione, a noi interessa che il benessere delle nostre comunità sia garantito! Ecco perchè per anni abbiamo perseguito il sogno del PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) e lottato all’inverosimile contro progetti di devastazione del territorio.

RSS Feed for This Post7 Comment(s)

  1. Forza Bergomi! | gen 8, 2014 | Reply

    Continua così! Per fortuna che ci sono persone come te che si preoccupano della salute dei Cittadini!

    Hot debate. What do you think? Thumb up 20 Thumb down 23

  2. Enea | gen 8, 2014 | Reply

    @Forza Bergomi! Ma li leggi gli articoli? Qui non si parlava tanto di salute e ambiente quanto di tasse.
    Bergomi invita ad applicare una fiscalità adeguata al valore del sito. Tutto bello, ma purtroppo la devastazione ambientale resterà anche incassando più Imu.
    :(
    E le eventuali opere di mitigazione sono palliativi, vedi Trenzano, vedi la cava ex Rovedil.

    Hot debate. What do you think? Thumb up 23 Thumb down 16

  3. @ Enea | gen 9, 2014 | Reply

    Gentile Enea, forse le sfugge che una fiscalità adeguata è un deterrente per promulgare queste devastazioni. Se i privati del settore fossero costretti a pagare una IMU artigianale da subito (come accade a qualsiasi proprietario di terreni edificabili, giusto per fare un paragone) ci penserebbero due volte prima di chiedere di inserire a vanvera nei piani cave/piani rifiuti i loro terreni comprati a valore agricolo!
    Questo le era sfuggito, evidentemente.

    Hot debate. What do you think? Thumb up 9 Thumb down 18

  4. @ @ Enea | gen 9, 2014 | Reply

    La leva fiscale nel caso di lotti come le cave non sarebbe affatto un deterrente in quanto:
    1) ogni tre per due i governi nazionali (specie quelli di sinistra) rimodulano le imposte locali creando caos, quindi chi lo sa… magari una cava risulterebbe paradossalmente meno conveniente che una mega zona artigianale inutile come quella di via Primo Maggio a Rovato, tanto per fare un esempio
    2) chi dovrebbe usare la leva fiscale per scongiurare il pericolo cave e discariche future? il Comune, ente risotto a mero esattore di Roma e che si tiene sì e no il 20% del gettito fiscale?
    3) Tra permessi, adempimenti, controlli, ecc ecc ecc per un cavatore le tasse sono l’ultimo dei problemi
    Siamo seri, il PD la smetta di parlare di tasse come se fossero la panacea contro tutti i mali.
    Ora le volete utilizzare come deterrente… del resto anche Monti, Letta & C le hanno usate così… e che deterrente… per far chiudere le imprese o farle scappare all’estero!

    Hot debate. What do you think? Thumb up 17 Thumb down 12

  5. x @ @ Enea | gen 10, 2014 | Reply

    Lei non sa nemmeno di cosa si sta parlando. L’unica cosa certa è che con la mozione di Bergomi l’amministrazione comunale è stato costretto a chiedere all’agenzia delle entrate un parere sulla vicenda e, da quello che il sindaco ha letto in consiglio comunale, l’ageniza delle entrate ha confermato il merito della mozione.
    Tutto il resto è fuffa.

    Hot debate. What do you think? Thumb up 12 Thumb down 17

  6. rufus (2) | gen 10, 2014 | Reply

    Faccio presente al sig x @@Enea che se egli considera una vittoria della sinistra il fatto che l’agenzia delle entrate abbia confermato che un comune ha la possibilità di innalzare la tassazione immobiliare dopo un riaccatastamento, beh, non ho parole!

    Ti piace? Thumb up 7 Thumb down 5

  7. x rufus (2) | gen 11, 2014 | Reply

    Considero un’azione seria che qualcuno abbia richiesto il rispetto di un’equità fiscale che oggi non è garantita.

    Ti piace? Thumb up 6 Thumb down 2



Sorry, comments for this entry are closed at this time.