Festa provinciale della resistenza: si inizia il 13 giungo al Foro Boario di Rovato

festaresistenza2014Torna a Rovato la quinta edizione della Festa provinciale della resistenza, organizzata dall’ANPI (Ass. Naz. Partigiani d’Italia) e dalla sua sezione giovanile “Nuova Resistenza”.

La festa si svolgerà dal 13 al 15 giungo presso l’area feste del Foro Boario. In programma molti concerti, dibatti, incontri, buon cibo e persino una “camminata sui sentieri della resistenza”.

Qui di seguito il programma completo della festa.

Venerdì 13 Giugno

- Ore 19:00 Aperitivo con Nuova Resistenza;
- Ore 20:30 “La Costituzione: opzioni originarie e ipotesi di riforma. Una questione democratica”, dibattito con il sen. Paolo Corsini ed il prof. Antonio D’Andrea;
Ore 22:00 “I MakaRoots in concerto”, Tribute to Bob Marley

Sabato 14 Giugno

- Ore 14:30 Torneo semilampo di scacchi;
- Ore 20:30 “Non avendo mai preso un fucile tra le mani. Antifasciste italiane alla guerra civile spagnola 1936-1939″ incontro con l’autore Augusto Cantaluppi e Francesco Vaia, dirigente A.I.C.V.A.S.;
- Ore 21:45 “Quel vento soffia ancora” – Luca Bonaffini in concerto – Omaggio a Pierangelo Bertoli

Domenica 15 Giugno

- Ore 08:00 “Sui sentieri della libertà”, ritrovo per camminata sul Montorfano;
- Ore 10:00 Omaggio al monumento degli Alpini sul Montorfano;
- Ore 11:00 “Dal Don al Mortirolo. Alpini nella Resistenza” incontro con Roberto Tagliani (Fiamme Verdi), Giuseppe Cittadini e Gaetano Agnini (ricercatori)
- Ore 12:30 Insieme a tavola, prenotazioni cell. 3317775398;
- Ore 20:30 “Il colore della pioggia” – Piazza Loggia, storie ai margini di una strage. Ne parlano le autrici Chiara Onger e Chiara Abastanotti;
- Ore 21:30 “Dedicato a Lino e Massimo”, omaggio di voci e musiche, con la partecipazione de “I Malghesetti”.

RSS Feed for This Post2 Comment(s)

  1. Marxista-leninista | giu 13, 2014 | Reply

    Leggo che interverrà il senatore Corsini, ex sindaco di Brescia, che proprio oggi si è autosospeso dal gruppo del PD al senato. Lui e Mucchetti, altro senatore bresciano del PD, sono in rotta di collisione con il bullo di Firenze per via della rimozione di Corradino Mineo dalla commissione riforme. Mineo che fu ospite alla festa provinciale Anpi dell’anno scorso.
    Bene, forse qualcuno nel PD sta capendo che la Costituzione è una cosa seria e va riformata come si deve e non a colpi di maggioranza e a suon di epurazioni. E possibilmente senza indossare il giubbino di pelle in prima serata su Canale 5.
    Saluti.

    Ti piace? Thumb up 9 Thumb down 7

  2. trotzkista | giu 13, 2014 | Reply

    @marxista leninista

    Quoto al 100% è una vergogna ¡ya basta!

    Ti piace? Thumb up 6 Thumb down 4



Sorry, comments for this entry are closed at this time.