Politica: fuochi…d’artificio a Rovato tra il sindaco Tiziano Belotti e Angelo Bergomi (Pd).

foto di bresciaoggi bergomi e belottiWeb…bollente, in questo primissimo scorcio di ottobre, per la vita politica di Rovato.

Dopo il duro comunicato della Lega Nord Rovato sull’arrivo di otto cittadine nigeriane a Lodetto, nell’ambito dell'”emergenza profughi”, a (ri)dare fuoco alle polveri è direttamente il sindaco della capitale della Franciacorta, Tiziano Belotti.

Sul suo blog, www.iltizio.org, Belotti dedica una sorta di lettera aperta molto graffiante ad Angelo Bergomi, suo (ex) competitor elettorale e oggi consigliere comunale di opposizione per il Pd.

Già il titolo è un programma: “HAI PERSO LE ELEZIONI”.

Questo il testo pubblicato da Belotti, che annuncia, a breve, una “seconda parte”…

Eccolo il momento. Quando lui sembra ancora in piena campagna elettorale, qualcuno inizia ad avere i primi veri maldipancia con piccoli conati di vomito verdognolo. E tenta di farseli giù con me che c’entro niente. Ma sto al giuoco e rilancio. Bruciandomi magari parecchie chances del prossimo futuro. Ma non resisto alla tentazione di dire due cosine due, dopo tre mesi e mezzo di clausura mediatica impostami dal maledetto ruolo.

Carissimo Angelo. Hai perso le elezioni, e, come mi disse una mia vicina di casa, non è il caso di farsene una malattia. Te lo ripeto. Hai perso le elezioni, e io sono diventato sindaco senza vincerle. Sì, hai capito bene. Perché queste elezioni le potevi perdere solo tu, nessun altro.

E adesso ti faccio la lista della spesa. Siamo partiti dal rovinoso tracollo dell’amministrazione Martinelli, durata metà mandato a causa di beghe e dissapori insanabili del centrodestra. Lo stesso centrodestra, disperato ed incapace di reagire, si è poi diviso in mille rivoli, senza alcuna guida autorevole. Nel mentre tu costruivi in sei mesi due squadroni di candidati, con abbondanza di medici, professionisti di ogni risma, professori e maestrine, mogli, mariti, cognati e parenti tutti di un Comune che era lì con le porte aperte.

Il vento del PD, sebbene non più quello di qualche mese prima, era sempre bello teso e pungente. A darti manforte, come se non bastasse, un altro chirurgo con relativa squadra. Dall’altra parte come concorrenti tre disperati con relative squadrette di serie B a spartirsi i voti della Lega e le briciole della dispersa F.I., ed un quarto concorrente a raspare i fondi delle varie padelle.

Con questi ingredienti ….[continua prossimamente]

A stretto giro di posta, attraverso il proprio profilo di Facebook, la replica dello stesso Angelo Bergomi.

Eccola di seguito:

Vedo che il signor sindaco di Rovato Tiziano A. Belotti mi dedica un bell’editoriale sul suo bel blog, lo stesso dove a Febbraio (quindi prima della sua candidatura a sindaco) mi elogiava. Una breve risposta.
So benissimo di aver perso le elezioni comunali per un soffio, un soffio chiamato becera propaganda sulla questione accoglienza profughi, fatta alimentando le paure legittime di tanti concittadini. Adesso sto conducendo con Mara e Luciana una opposizione integerrima, nel solo interesse dei cittadini. Ed è interese dei cittadini far emergere tutte le balle raccontate dalla tua compagine in campagna elettorale, pur di vincere le elezioni.

Un’opposizione che viene chiesta continuamente da tanti cittadini miei elettori ma anche, ti parrà impossibile ma è così, da tanti rovatesi che a tre mesi dal voto si sono già pentiti della scelta fatta. Questo tuo continuo ripetere che “… hai vinto le elezioni…” è rivolto a me o è un modo per ripeterlo a te stesso per convincertene, visto che in base a quello che tutti i cittadini stanno vedendo la realtà dell’amministrazione comunale sembra ben diversa?
E se lo stanno chiedendo non solo i cittadini di Rovato ma anche tanti amministratori della zona che hanno avuto a che fare con la tua amministrazione comunale egli ultimi mesi. Non è il caso certamente di farsene una malattia per vittorie o sconfitte elettorali, la vita non è solo la politica. Allo stesso modo ti dico che nessuno ha obbligato gli amministratori a candidarsi e, nel caso si ritenessero inadeguati al ruolo assegnatogli, renderebbero miglior servizio alla comunità trandone velocemente le conseguenze.

P.S. Vabbè che in lista con me c’erano professori e maestre ma una controllatina all’ortografia dei comunicati?

(la foto di questo posto è tratta dal sito internet de il quotidianoBresciaoggi“. Qui il link)

Advertisements

6 pensieri su “Politica: fuochi…d’artificio a Rovato tra il sindaco Tiziano Belotti e Angelo Bergomi (Pd).

  1. non sapevo che la nigeria fosse in siria e che fi nigeriani ossero profughi di guerra …..
    comunque la storia e falsata di partenza se accoglierli o no si dovrebbe chiederlo ai cittadini (visto che poi alla fine saranno loro a mantenerli e non lo stato solo a parole )e in priova a questo basterebbe guardare a quello che e successo a brescia con l hotel milano dove lo stato e in ritardo con i pagamenti
    http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/15_luglio_20/profughi-stato-moroso-cosi-non-si-va-avanti-ba78028a-2ebc-11e5-820a-d82a668b1363.shtml

    Mi piace

  2. Tutto quello che vuoi axste, Il dato di fatto è che la Lega rovatese aveva detto che con loro i profughi non sarebebro arrivati. Adesso a Lodetto ce ne sono ben 12. Ergo hanno tirato per il c..o i cittadini in campagna elettorale.

    Mi piace

  3. grande è tornato il tizi puntuto che ci piaceva e che abbiamo votato..senza spadoni ma con il fioretto, bacchettali tutti (anche i tuoi!)

    Mi piace

  4. L’unico ambito in cui il tizi non è puntuto è nel risolvere i problemi dei rovatesi. Nè con lo spadone nè con il fioretto.

    Mi piace

  5. i fuochi d’artificio sono come tra quelli del gruppo di toscani come le cartucce della stampante che invece erano le cartucce di caccia ……………….

    Mi piace

  6. Pingback: Politica a Rovato: Belotti vs Bergomi parte seconda, il sindaco all’attacco dell’opposizione. | Rovato.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...