Profughi: la polemica innescata a Lodetto di Rovato finisce sulla stampa bresciana.

nigeria doveLe proteste della Lega Nord di Rovato per l’arrivo di otto cittadine nigeriane in frazione Lodetto, nell’ambito dell’emergenza profughi di cui si stanno facendo carico le Prefetture di tutta Italia (e, a cascata, i Comuni) sbarcano sulla stampa bresciana.

La nota diffusa da Stefano Venturi, segretario del Carroccio della Franciacorta, e pubblicatà già domenica 4 ottobre da Rovato.org, nei giorni successivi è stata ripresa dai media locali, finendo al centro di una serie di articoli comparsi sulle edizioni cartacee del Giornale di Brescia, Il Corriere della Sera – Brescia e Bresciaoggi, e ripresi anche sul web

Di seguito, una (piccola) rassegna stampa online, tratta dai siti internet dei tre quotidiani presenti sul territorio bresciano:

Teletutto: clicca qui per vedere il servizio andato in onda martedì sera, 6 ottobre, nel telegiornale di Teletutto, la principale emittente televisiva bresciana.

Il Giornale di Brescia: clicca qui per leggere l’articolo online

Il Corriere della Sera – Brescia: clicca qui per leggere l’articolo online

Bresciaoggi: clicca qui per leggere l’articolo online

PROTESTE (?) – Al momento, comunque, con le proteste non si va oltre i comunicati e le prese di posizione.

In calendario, per ora, non vi sono infatti iniziative di piazza organizzate dalla Lega Nord.

La polemica, quindi, resta per ora sospesa tra la carta (seppur stampata) e il web.

24 pensieri su “Profughi: la polemica innescata a Lodetto di Rovato finisce sulla stampa bresciana.

  1. La Lega Nord e il signor Manenti dovrebbero solo starsene zitti, dopo averci preso in giro per mesi e mesi in campagna elettorale dicendo che eleggendo loro non sarebbero mai arrivati profughi a Rovato.

    Mi piace

  2. E’ noto da sempre che la competenza in materia non fa capo ai Comuni.

    Mi piace

    • sig.venturi è inutile informarci che sono arrivati dei presunti “profughi” per me(clandestini) senza alzare un dito per contrastarne seriamente l’arrivo.,
      voglio vedere fino a quando la lega nord di rovato rimmarra senza fare niente come dei conigli impauriti.
      tante parole ma niente fatti

      Mi piace

  3. ho votato la lega per non avere profughi o clandestini,me ne ritrovo ancor di piu’.pieta’ signur

    Mi piace

  4. Caro falco, grande sostenitore dichiarato del signor Manenti. Ricordati che è anche grazie a te e ai voti decisivi portati in dote al ballottaggio che la Lega Nord di Rovato amministra questo Comune con questi bellissimi risultati da te contestati. Fatti un bell’esame di coscienza prima di venire qui a lamentarti.

    Mi piace

    • io almeno ho il coraggio di criticare i miei se sbagliano,
      voi invece i vostri se sbagliano li beatificate sempre in ogni caso spudoratamente e senza nessuna VERGOGNA

      Mi piace

      • Non hai risposto all’obiezione e la situazione rimane la stessa. Vai dal tuo grande amico Manenti e lamentati con lui, non qui sopra.

        Mi piace

  5. Al signor Fava: a si ?! Adesso non fa capo ai Comuni ? E allora perchè prima delle elezioni comunali l’arrivo di profughi e/o clandestini sarebbe stata colpa di Bergomi ? Troppo facile, adesso, dare colpa agli altri.

    Mi piace

    • Non ho dato la colpa a nessuno ma mi sono limitato ad evidenziare che la competenza non è dei Comuni e questo da sempre.
      Quanto affermato da alcune forze politiche prima delle elezioni è responsabilità delle stesse ed è a loro che deve rivolgere richiesta di chiarimenti.

      Mi piace

      • No, lei stava rispondendo a “cittadino” e, in maniera chiara, difendeva i politici indicati da quest’ultimo, attribuendo la responsabilità a enti diversi dal Comune.

        Mi piace

  6. Signora Michela, il mio primo intervento, subito dopo quello di “cittadino”, era chiaramente una puntualizzazione di chi sia la competenza in materia e non difendeva in alcun modo questo o quel politico. Nel secondo intervento ho ribadito il concetto. Ora, chi in campagna elettorale ha sostenuto determinate tesi verso liste avversarie, credo che dovrebbe dare delle spiegazioni. Non si tratta qui di prendere le difese di nessuno: chi fa delle affermazioni ne deve ovviamente rispondere. Mi dispiace che lei mi voglia attribuire pensieri e convinzioni che non mi appartengono; era però necessario, a mio avviso, chiarire che il Comune non ha competenza in materia; non l’aveva prima delle elezioni e non ne ha ora.

    Mi piace

    • Signor Giuseppe, se ho mal interpretato il suo pensiero me me scuso, il tenore letterale del messaggio mi è parso polemico nei confronti di “cittadino”. Aimè, anzi, ainoi, per tanta gente non è noto che la competenza spetta a organi diversi dal Comune e ha fatto la propria scelta elettorale non sapendo questa cosa e individuando in Bergomi il comunista che avrebbe portato a Rovato nuovi stranieri.
      Ribadisco: mi scuso di aver dato un senso diverso al suo messaggio.

      Mi piace

  7. @cittadino
    in demograzia ognuno a il diritto di dire e scivere le proprie idee dove e quando vuole sempre rispettando la liberta degli altri. comunque ai dimostrato se ce ne fosse bisogno come la pensate voi di sinistra della demograzia

    Mi piace

    • A parte che noi di sinistra le “h” al verbo avere le mettiamo sempre. Comunque chi ti ha detto che sono di sinistra. Capisco che ti faccia male sentirti dire che hai sostenuto il signor Manenti per dei mesi al grido “mai profughi a Rovato” e adesso vederne ben 12 in meno di 4 mesi dalle elezioni ti faccia male. Che vuoi che ti dica caro falchetto??!! La prossima volta scegliti meglio le cause a cui dedicarti.

      Mi piace

  8. Pingback: Maxiscritta “rifugiati benvenuti” sotto la galleria del Municipio di Rovato. | Rovato.org

  9. Brr che paura. Caterina Caselli avrebbe cantato “…la verità ti fa male lo so…..”.

    Mi piace

  10. ancora credete ai politici .ogni promessa non mantenuta 500 euro tolte dallo stipendio di ogni mese

    Mi piace

  11. non vi vergognate di prendere i soldi dei rovatesi…….

    Mi piace

  12. E qui casca il Tizio. Ormai si vede il viale della stazione libero dai clandestini, nessuno atto di furto per tutto il paese, nessuna rissa e nemmeno l’arrivo dei famosi clandestini. Che i BOCCALONI che hanno creduto alle vostre cialtronate si rendano conto delle bagianate che avete promesso. Tizio, sembravi anche serio prima di metterti in politica?! Che ti è successo

    Mi piace

  13. secondo me le persone che si mettono in politica sono dei lazzaroni che si montano la testa…………………….

    Mi piace

    • Su questo non sono d’accordo. Il ragionamento del “tanto sono tutti uguali” è il principale artefice dei disastri amministrativi che vediamo anche a Rovato. Fossi uno delle persone che, senza alcun tornaconto personale, ha dedicato anni della propria vita alla comunità sottraendo tempo al lavoro e alla famiglia mi arrabbierei.
      Situazione diversa per quelli che hanno “vissuto” di politica.

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...