Politica a Rovato: Belotti vs Bergomi parte seconda, il sindaco all’attacco dell’opposizione.

foto di bresciaoggiTiziano Belotti vs Angelo Bergomi: parte seconda.

Meno di dieci giorni dopo il primo attacco del primo cittadino leghista di Rovato all’ex candidato sindaco di Pd – Rovato civica – Insieme e ora capogruppo dell’opposizione, Belotti torna all’attacco con un secondo resoconto.

Di seguito, il testo pubblicato dal sindaco Tiziano Belotti di Rovato sul suo blog iltizio.org e rivolto sempre ad Angelo Bergomi:

Mi hanno detto in tanti che, dato il ruolo di Sindaco, non era proprio il caso di continuare in questa querelle da quattro soldi. Ma siccome sta nel mio carattere ascoltare tutti e quindi nessuno, vi offro la seconda puntata da quattro soldi, che in fondo è gratis e perciò neanche da quattro soldi.

Sapete perché? Perché sono abituato a dire quel che penso, anche a costo di ricevere dei grandi calci nel didietro, ieri come oggi e nel prossimo futuro. Ma la libertà di esprimere ciò che si pensa è un bene troppo grande, al quale non voglio rinunciare, neanche da Sindaco. Buona giornata a tutti!

[2° parte]… Con questi ingredienti era lecito non aspettarsi grandi sorprese. Che infatti al primo turno non arrivano, anche se, e non serve essere un grande osservatore, vi erano già dei segnali interessanti di incongruenza. Per esempio dopo il primissimo posto tuo, gli altri candidati erano sì molto distanziati, ma tutti mediamente allineati e con buoni pacchetti di voti. Il PD aveva fatto il suo dovere, ma la civica del Trenino ne usciva sbilenca, con più voti di preferenze che voti di lista, avendo perciò perso per strada buona parte del suo potenziale. Motivo? Prova ad immaginare.

Da parte mia faccio quel che posso e mi preparo grossolanamente ad un secondo turno con poche speranze e con la metà dei voti tuoi. Faccio accordi con Manenti, disaccordi con la Martinelli, e niente con Zafferri, che gentilmente mi saluta.

Insomma, vado col sorriso verso l’inevitabile, cercando sponda nel San Matteo apostolo ed evangelista, e rifugiandomi nelle vele di plastica che conduco instancabile su e giù per il paese alla stregua di un povero deficiente, e bevendo caffè che nella metà dei bar di Rovato è fatto su col vinavil.

Ma chi mi viene in soccorso? Dimostrando ancora una volta altruismo da vendere, sei tu il mio vero alleato delle ultime giornate! Perdonami, ma chi ti ha pensato quel volantino col tuo faccione triste che sorride a tutta pagina? Quello sì che è un vero genio del male. E’ uno squilibrato grave del marketing. E la frasina sotto, la frasina fantastica che vale 1.000 voti (per me) te la ricordi? A UN PASSO. A un passo… fantastica! A parte la facile parafrasata che va sulla bocca di tutti come il parmigiano sulla pasta, qui viene fuori l’essenza del pensiero piddino rovatese, che è pensiero tuo e dei tanti, tantissimi che ti stanno addosso pronti ad occupare il posticino promesso. Abbiamo vinto le elezioni, abbiamo stravinto le elezioni. Si parte al ballottaggio col doppio dei voti di Belotti più quelli garantiti da tizio, da caio e da sempronio. Possiamosoloasfaltare.

E allora via con gli sfottò più o meno eleganti di certi tuoi professorini e di certe veline (bruttine) che ti porti appresso, quelle dei tre metri sopra e dei programmi ben scritti ma del tutto insipidi. ….[continua]

(ndRovato.org: foto tratta del sito internet del quotidiano Bresciaoggi)

Advertisements

13 pensieri su “Politica a Rovato: Belotti vs Bergomi parte seconda, il sindaco all’attacco dell’opposizione.

  1. Eccolo tornato il “sindaco” Tiziano Belotti in Manenti.
    Fa il popo dell’asilo ma se ne sta ben lontano dal dire ai rovatesi dov’è finita la sua promessa elettorale “Fermiamo i profughi”.
    Cucù, il tizi cu fu?

    Mi piace

  2. Ma quando è che la smette di rimembrare il passato questo qua?? Ok hai vinto, lo sappiamo, ma l’obiettivo non era vincere ma governare la Città di Rovato!! L’hai capito o no?

    Mi piace

    • Caro Ste, qui l’unica soluzione è un corso di formazione accelerato per spiegargli cosa sia una delibera.
      Proporrei di allargare anche a questi argomenti il doposcuola con tutor dedicati.

      Mi piace

  3. delibera significa accontentare gli amiciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Mi piace

  4. e ora che vadano tutti a casa che cè un macello nel comune di rovato soprattutto, bergomi avrebbe voluto fare il sindaco , invece i cittadini se hanno votato manenti vuol dire che gli è andato bene …… belotti come sindaco con manenti hanno gia fatto per il paese , non come gli altri che andavano sindaci e non facevano niente per i cittadini

    Mi piace

    • Sig. Luciano, Manenti Ha concorso al primo turno di votazione con la sua lista che porta il suo nome. Al ballottaggio a fatto dirottare i suo voti alla lista Belotti sindaco con lega e forza Italia. Pertanto vincendo al ballottaggio contro la sinistra, Manenti è diventato un sostenitore di Belotti. Ed ora ricopre la carica di presidente del consiglio carica che non cambia gli equilibri delle forze politiche in comune.

      Mi piace

    • Le ricordo che metà dei rovatesi hanno votato per Bergomi. Metà, non il 20% o meno. Così bene Manenti e Belotti non stavano bene a tutti.

      Mi piace

  5. Al sig. Luciano, al presidente del consiglio Manenti è stato affidato l’incarico il decoro le la manutenzione del comune quello che la sinistra non ha mai preso in considerazione, demandando questo compito alla COGEME che spesso si è dimostrata un po carente. A utilizzato personale in cassa integrazine nei servizi di utilità pubblica, come la pulizia dei parchi e di zone abbandonate dalle precedenti amministrazioni.

    Mi piace

    • E la inviterei a vedere lo schifo che c’è in giro. Se questo è stato il modo di aumentare i ldecoro urbano stiamo freschi.

      Mi piace

  6. …povera lingua italiana… le acca sono ormai morte, e poi ci lamentiamo della scuola…

    Mi piace

  7. comunque molta gente non sa scrivere la lingua italiana…………me ne rammarico……..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...