A2A-LGH: COGEME (E ROVATO) PER ORA DICONO NO. IL NEO-PRESIDENTE MONDINI GIA’ IN MINORANZA.

cda-cogeme-rovatoCogeme e i Comuni di Rovato e Cazzago, per ora, dicono no ad A2a.

Il cda della società di Rovato ha di fatto bloccato la fusione tra Lgh e A2A, che invece è stata ‘benedetta’ dalle altre multiutilities del gruppo Lgh, Cremona in testa.

Lo stop di Cogeme, a Rovato, è decisivo per il gruppo: secondo i patti parasociali, per dire ok all’accordo serve il via livera del 70% degli azionisti. Dato che Cogeme detiene circa il 31 per cento delle azioni di Lgh, a favore ci sono “solo” il 69% degli azionisti.

Continua a leggere

A2A – LGH: PER LA REUTERS “ROVATO CERCA DI METTERSI DI TRAVERSO” ALL’UNIONE.

1008914c0ae75c9efb5f9c0161fce9a2_400x400La versione italiana della Reuters, una delle più importanti agenzie di stampa al mondo, si occupa della vicenda Lgh (Cogeme di Rovato) e A2A.

Riprendiamo qui la nota:

(Reuters) – Il comune di Rovato si mette di traverso sulla strada della fusione fra A2A e Linea group holding.

Il Cda di Cogeme, che detiene il 31% di Lgh ha respinto con tre voti contrari e due favorevoli fra cui quello del presidente, Giuseppe Mondini, l’offerta vincolante della superutility lombarda per il 51% di Linea, secondo quanto riferisce a Reuters una fonte politica bresciana.

Continua a leggere

Cani da soccorso di tutta la Lombardia in raduno a Rovato con l’U.C.I.S.

80ucis_cinofili_logoAppuntamento con la cinofilia da Soccorso e con il volontariato questo fine settimana a Rovato, nel bresciano, dove è in programma il Raduno Regionale Lombardo U.C.I.S. Rovato 2015. Ad organizzare è l’associazione nazionale “Unità Cinofile Italiane da Soccorso”, con la collaborazione e per l’ospitalità del Comune di Rovato e del Gruppo Comunale di Protezione Civile “Rovato Protezione”.

Il punto di ritrovo è il Foro Boario cittadino. Venerdì sera e sabato per tutto il giorno circa 130 unità cinofile e circa 200 volontari si misureranno in varie esercitazioni dislocate in campi di ricerca sparsi per tutta la Franciacorta e l’Ovest bresciano.

Continua a leggere

Rovato: minaccia madre e sorella per ottenere soldi per acquistare stupefacenti. Poi dà fuoco ai mobili

incendi-535x300Serata movimentata quella di ieri per i Carabinieri della Stazione di Rovato. Gli agenti dell’Arma infatti hanno tratto in arresto un 35enne residente nella capitale della Franciacorta, dopo essere intervenuti presso l’abitazione della madre (65 anni) e della sorella (40 anni) che avevano appunto richiesto l’intervento degli operanti.

Le due donne pare siano state minacciate dall’uomo, assuntore di sostanze stupefacenti, affinchè consegnassero denaro che sarebbe poi servito all’uomo per l’acquisto di nuove sostanze.

Al rifiuto delle due donne, il 35enne sarebbe dato in escandescenze e avrebbe dato fuoco ad alcuni mobili dell’abitazione. L’incendio è stato domato dai Vigili del Fuoco, dopo che l’uomo si era anche inizialmente barricato all’interno di casa.

Una volta spente le fiamme, il 35enne è stato portato in caserma. Lì, constatando la presenza della madre e della sorella intente a sporgere denuncia, l’uomo avrebbe nuovamente inveito e minacciato le due familiari.

Portato poi presso l’Ospedale di Iseo per accertamenti, sarebbe stato riscontrato sotto l’effetto di cocaina. E’ stato quindi condotto presso la Casa Circondariale di Canton Mombello. Su di lui graverebbero al momento le accuse di estorsione continuata, danneggiamento, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

A2A – LGH: PER COGEME (ROVATO) NON SOLO SOLDI MA ANCHE AZIONI.

1793680A2A conferma oggi che l’offerta da 127 milioni di euro sul 51% di Lgh (Linea Group Holding) “sarà mista”.

Non solo soldi, quindi, per acquisire la holding di cui fa parte, con oltre il 30%, anche Cogeme, società di servizi con sede di via XXV Aprile a Rovato: arriverebbero, anche, azioni.

Lo sottolinea l’amministratore delegato Valerio Camerano a margine di un convegno di S&P.

Continua a leggere