Banda di Rovato: fine settimana tra masterclass e concerto di primavera.

1Il Civico Corpo Bandistico Luigi Pezzana di Rovato ospita, nel fine settimana dal 14 al 15 maggio, uno dei trombettisti italiani più famosi e stimati del momento: Marco Pierobon.

Il Maestro sarà a Rovato per tenere una Masterclass per trombe ed ottoni che avrà luogo presso la sede della banda di via Vantini 10.

Nel pomeriggio di domenica 15 maggio alle ore 17.30, suonerà come solista accompagnato dal Civico Corpo Bandistico, organizzatore dell’evento, nell’ambito del tradizionale “Concerto di Primavera” in calendario al Municipio di Rovato in via Lamarmora, 7.

Info: Telefono 0307702379
http://www.bandadirovato.it
info@bandadirovato.it
http://www.facebook.com/banda.rovato
twitter: @bandadirovato

PIEROBON –  Primo Premio nei concorsi internazionali di Passau (Germania), Imperia ed Aqui Terme, Marco Pierobon è stato per quasi dieci anni Prima Tromba delle Orchestre del Maggio Musicale Fiorentino (1999-2002 con Zubin Mehta) e dell’Accademia di S. Cecilia (2003-2008 con Antonio Pappano), ed ha collaborato con lo stesso ruolo con la Chicago Symphony Orchestra (Daniel Barenboim) e l’Orchestra Filarmonica della Scala. Si è esibito come solista con le orchestre del Maggio Musicale Fiorentino, English Chamber Orchestra, Wiener Kammerkonzert, China Youth Orchestra, I virtuosi del Teatro alla Scala, Max-Plank-Philarmonie Műnchen, Junge Philarmonie Salzburg, Filarmonica Marchigiana, con le orchestre di Mar del Plata e Tucuman (Argentina), Mantova, Bolzano, Vicenza, Sanremo. Gli sono state dedicate diverse opere da parte di importanti compositori quali Giancarlo Aquilanti, Angelo Sormani, Giuseppe Bonafine, e Michele Mangani. Con lo Stanford Wind Ensemble ha eseguito nel 2014 la prima assoluta del concerto per Tromba e Wind Orchestra di Giancarlo Aquilanti, sia negli USA che in un tour europeo.

PEZZANA – Il Civico Corpo Bandistico “Luigi Pezzana” di Rovato è stato fondata nella prima metà dell’800; risale infatti al 1824 il primo documento che testimonia la presenza del complesso rovatese. Nel corso della prima metà dell’Ottocento la banda, oltre a partecipare alle varie manifestazioni religiose, suonerà anche negli spettacoli teatrali organizzati a Rovato da una società filodrammatica che si occupa della gestione di un piccolo teatro situato nel palazzo comunale.

Nel 1860, si costituisce anche a Rovato il corpo della Guardia Nazionale. La banda civica viene immediatamente inquadrata in questa formazione e deve vestire le stesse divise dei militi.

Fra le alterne vicende che contraddistinsero la banda negli ultimi anni dell’Ottocento merita di essere segnalata la presenza, come Maestro, di Cipriano Pontoglio, avvocato, ma soprattutto ottimo compositore d’opera, che ha lasciato una polka dedicata ai giocatori di pallone di Rovato.

Tra gli anni felici, è bene ricordare il periodo che scorre tra il 1910 e il 1915: non solo la “Banda” ma anche tutta l’arte musicale rovatese ebbe un forte ed importante incremento e la fortuna di avere avuto, nel suo concittadino Luigi Pezzana, un maestro ed un musico nobile ed appassionato. Luigi Pezzana ebbe il grande merito di ricostituire la banda, partendo dalla costituzione di un’apposita scuola civica per istruire i nuovi strumentisti.

Nel periodo successivo al primo conflitto mondiale, la banda ebbe momenti felici per merito dell’attività appassionata del Maestro Agostino Pasquali, in realtà il farmacista della farmacia comunale, ma anche ottimo compositore come testimoniano le diverse medaglie vinte in concorsi di carattere nazionale. Nell’immediato dopoguerra, dopo la breve parentesi del Maestro Zappa, la banda venne diretta per oltre 25 anni dal Maestro Verzeletti di Chiari. È sotto la direzione del maestro Verzelletti che la banda, raggiunge un organico fino a 50 elementi. Dal 1975 al 2010, il Civico Corpo Bandistico “Luigi Pezzana” di Rovato, sotto la direzione artistica del Maestro Domenico Coradi si è fatto promotore di una serie di iniziative che hanno evidenziato la nuova funzione che la banda deve ricoprire nella realtà corrente.

Oggi il Civico Corpo Bandistico, diretto dal M° Giulio Piccinelli, è composto da 70 musicanti effettivi e da una solida scuola musicale che conta circa 60 allievi, alcuni dei quali fanno parte della Banda Giovanile, guidata dal M° Giacomelli Stefano. Il Corpo Musicale ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali ottenendo sempre risultati prestigiosi. L’ultima partecipazione in ordine temporale ha visto il Civico Corpo Bandistico ottenere il 3° posto nella seconda categoria al Concorso Internazionale Flicorno d’Oro di Riva del Garda tenutosi nel corso di quest’anno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...