Calcio: il Brescia cade anche a La Spezia. Il commento del “Vittorio Mero” di Rovato.

pixiz_55105ac2268eeAltra sconfitta per un Brescia senza più obiettivi a La Spezia.

Il commento del Brescia Club “Vittorio Mero” di Rovato:

SPEZIA-BRESCIA 2-1

SPEZIA (4-3-3) Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone (32′ st Acampora); Piccolo, Calaiò (34′ st Catellani), Situm (29′ st Kvrzic). (Sluga, Crocchianti, Martic, Vignali, Ciurria, Canadjija). All.: Di Carlo.

BRESCIA (4-2-3-1) Minelli; Venuti, Calabresi, Antonio Caracciolo, Coly; Salifu (32′ st Bertoli), Mazzitelli; Embalo, Morosini (23′ st Edoardo Lancini, Kupisz (40′ st Marsura); Geijo. (Arcari, Abate, Camilleri, Rosso, Castellini, Said). All.: Boscaglia.

ARBITRO Minelli di Varese.

RETI pt 34′ Sciaudone; st 24′ Errasti, 47′ Mazzitelli (rigore).

NOTE Serata nuvolosa. Spettatori 6.000 circa. Ammoniti: Acampora, Mazzitelli per gioco scorretto; Embalo e Salifu per proteste; Coly per comportamento non regolamentare. Al 22′ Minelli respinge un rigore calciato da Calaiò. Espulsi: Calabresi (Brescia) al 22′ st per gioco violento; il preparatore atletico Di Renzo (Brescia) al 24′ st per proteste; Acampora (Spezia) al 48′ st per somma di ammonizioni. Angoli 6-2. Recupero 1′ e 5′

Commento a caldo. di Ezio Frigerio
Il Brescia arriva a La Spezia con ormai nessuno scopo che non salvare la faccia,formazione quasi obbligata per Boscaglia grazie ad infortuni e squalifiche,solito modulo,con esterni invertiti.
Parte forte lo Spezia che crea subito pericoli per la porta di Minelli,che è molto attento,il Brescia subisce e non riparte,al quarto d’ora il Minelli arbitro,sfacciatamente casalingo,regala il rigore ai padroni di casa,ma il portiere bresciano ipnotizza Calaiò che si fa parare il penalty.
Domina lo Spezia,ma Embalo riesce a fare due tiri da fuori,anche Morosini,altrimenti assente,ci prova da lontano.
Alla mezz’ora Calabresi sbaglia il rilancio,lo Spezia arriva in area e il tiro dell’attaccante viene deviato dal portiere sul palo,ma finisce sui piedi di un attaccante,che segna.
Finisce il tempo in equilibrio,ma il Brescia inizia il secondo attaccando,pur senza strafare,e lo Spezia fatica a contenere,quindi il sig.Moreno Minelli inventa un’espulsione incredibile per Calabresi,con conseguente punizione,dalla quale lo Spezia raddoppia.La partita finisce qui,col Brescia in dieci contro i dodici,contando l’arbitro,degli avversari.
Minelli è bravissimo a respingere di tutto nel tiro al bersaglio inevitabile di una squadra gasata dal risultato e dalla direzione di gara dove fioccano cartellini a senso unico.
Geijo nel finale ha una buona occasione,ma è chiuso da un difensore sul tiro,poi un contropiede spezzino,poi c’è un rigore regalato anche al Brescia,con goal di Mazzitelli,poi espulsione anche per lo Spezia,ma è tardi per poter pareggiare una gara giocata poco bene contro una squadra forte e coi santi in paradiso,con Minelli portiere migliore in campo e Kupisz ,Venuti e le punte addirittura inguardabili.
Sabato arriverà il Bari,speriamo in un rigurgito di orgoglio.

Le pagelle 

MINELLI 8
VENUTI 6.
ANT.CARACCIOLO 6
CALABRESI 5.5
COLY 5.5
MAZZITELLI 6
SALIFU 5
KUPISZ 5
MOROSINI 5.5
EMBALO 6.5
GEIJO 5.5

ENTRATI DOPO
E.LANCINI 6
BERTOLI 5.5
MARSURA S.V.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...