Divieto di travisamento negli uffici pubblici: scontro Comune – Pd.

fsfsdDal Comune di Rovato:

Attualmente l’ordine pubblico trova una puntuale disciplina con la legge 22 maggio 1975, n. 152, recante “Disposizioni a tutela dell’ordine pubblico”. All’articolo 5, si dispone che “È vietato l’uso di caschi protettivi, o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senza giustificato motivo.

In buona sostanza la legge proibisce di accedere e circolare in luoghi pubblici con il viso coperto. L’attuale momento storico contrassegnato da gravissimi atti di violenza e di terrorismo internazionale richiede sempre più la necessità di tutelare l’ordine e la sicurezza non solo nelle grandi città, ma anche nei nostri territori, attraverso misure atte a facilitare ed a rendere più agevole il riconoscimento delle persone nella fase della identificazione della stesse.

Per questi motivi l’Amministrazione comunale rovatese, sollecitata anche da diversi cittadini, ha disposto l’affissione all’ingresso di tutti gli edifici pubblici di cartelli che, in ossequio alla legge nazionale del 1975, ricordano a tutti gli utenti che l’ingresso ai luoghi pubblici è vietato alle persone con il volto coperto.

Ne consegue dunque, senza alcuna velleità strumentale, il divieto (peraltro limitato alla sola ipotesi in cui l’individuo compaia in luogo pubblico o aperto al pubblico) di mettere in atto qualsiasi azione atta a dissimulare la propria persona nei suoi caratteri esteriori percepibili, ovvero occultando i dati somatici del viso con caschi, sciarpe, veli od altro ancora.

Di seguito, la replica del Partito Democratico di Rovato, con il segretario Emiliano Andreoli:

Le leggi dello Stato si rispettano. E’ un’ovvietà. Essere riconoscibili di fronte a un controllo è doveroso non solo perchè lo dica una la legge.

Altrettanto ovvia è la strumentalità che sta dietro l’affissione di questi cartelli da parte degli amministratori leghisti rovatesi. Davvero vogliono farci credere che la sicurezza nei luoghi pubblici passi dall’affissione di un cartello?

Davvero credono che questa iniziativa serva ad evitare derive integraliste nel mondo islamico rovatese?

Certo che no: ma – come hanno dimostrato con la vicendadel certificato di idoneità alloggiativa, concluso con la condanna del Comune – non avendo alcuna idea su come affrontare il problema reale e serissimo della convivenza tra rovatesi e stranieri, non restano che iniziative come questa.

Assolutamente inutili, buone solo per andare sul giornale.

Emiliano Andreoli
segretario PD Rovato

 

 

16 pensieri su “Divieto di travisamento negli uffici pubblici: scontro Comune – Pd.

  1. al partito democratico e al suo segretario Emiliano andreoli: non è per la sicurezza, ma perchè una buona volta si facciano rispettare le leggi è ora di finirla che agli stranieri (sopratutto clantestini) si conceta di fare tutto quello che gli pare, ne ho vista una lunedi scorso in piazza Cavour tutta coperta si vedevano solo gli occhi. cè una legge si fa rispettare punto.
    la convivenza tra rovatesi e stranieri è subito fatta chi a un lavoro una casa e a tutte le carte in regola e osserva prima i doveri e poi i diritti resta gli altri a casa loro.ma voi dove vivete non vi accorgete che gli italiani sono stanchi di sopportare questo razzismo all’incontrario.

    Mi piace

    • Ma ti sei reso conto che la legge è del 1975 quando in Italia di “veli” non ne esistevano? Ti sei reso conto che invece di far crescere la comunità questa giunta continua a creare divisioni sbandierando strumentalmente le leggi? Fa comodo rispettare solo alcune leggi e non altre? Rispondi! Dobbiamo forse ricordarti la condanna subita dal Comune per i certificati di idoneità alloggiativa, condanna che tutti noi stiamo pagando per il populismo un tanto all’etto degli amministratori che anche tu hai contribuito a far eleggere? Di questo siamo stanchi in tanti rovatesi.

      Mi piace

      • con che coraggio vieni a pontificare su quello che dobbiamo pagare per la condanna dei certificati allogiativi,se il costo calcolato è di 325 euro secondo te, facendo pagare solo 50 euro il resto chi lo dovrebbe pagare per me dovreste pagarlo voi che amate cosi tanto i clandestini a discapito degli italiani.
        poi visto che non so se sei sveglio o no ti faccio due conti ,SAI QUANTO CI COSTA UN CLANDESTINO CHE TU AMI ALLA FOLLIA COSTA 12.775 EURO ALL’ANNO SENZA LE SPESE SANITARIE MANCE VARIE E TUTTO IL CARROZZONE CHE CI Và DIETRO E MOLTIPLICALO PER DECINE DI MIGLIAIA
        QUARDA CHE GLI ITALIANI NON SONO TUTTI DEFICENTI COME CREDI TU.
        PS.prova a parlare con i rovatesi e vedrai di che cosa sono stanchi veramente, non parlare solo con gli iscritti al PD (che sono pochi)

        Mi piace

  2. Io parlo con i rovatesi, degli iscritti del PD non so che farmene. E i rovatesi dicono che sono stanchi di pagare per le pagliacciate amministrative per cui tutta la provincia ci deride.

    Mi piace

    • tu parli con i rovatesi iscritti al PD e affigliati sinistroidi.gli altri hanno piene le palle dei problemi che ho elencato qui soppra.se fossero stanchi delle pagliacciate delle ultime 2 amministrazioni come dici tu pensi che non avrebbero votato diversamente o pensi che i rovatesi siano tutti dementi o deficenti. smettila di raccontarti le favole

      Mi piace

      • Hai imparato alla scuola di Belotti anche tu che non riesci a sostenere una discussione senza parlare delle elezioni. A me delle elezioni non interessa proprio un bel nulla. A me e a molti altri (tra cui tanti che questa amministrazione l’hanno votata) ne hanno le palle piene di essere presi in giro da mezza provincia per scelte amministrative assurde. Le spese legali per la vertenza legale in cui il Comune si è imbarcato perdendo per le scelte del tuo sindaco le paghi tu? Io e altri non le vogliamo pagare per le loro pagliacciate. Comincia a fare un bonifico visto che fai il brillante con i soldi degli altri.

        Mi piace

  3. ma tu leggi quello che ti scrivo,sei proprio tu che fai il brillante con i soldi degli altri. ma tu sai seguire il tema dell’articolo scritto.
    ollora vuoi risponderni devi fartene una ragione, i dementi rovatesi non hanno eletto :gli onesti -i piu bravi -i virtuosi ma i peggiori e gli incapaci.

    Mi piace

    • Questo lo dici tu. Io so solo che lo scherzetto del certificato di idoneità alloggiativa sta costando solo con il primo grado oltre i 10.000€ (spese legali + pubblicazione su un giornale nazionale). Ripeto, condividi questo modo di amministrare che anche grazie a te sta governando Rovato? Allora comincia a fare un bonifico per pagare queste spese. Io sono schifato dal fatto che con le mie tasse si paghino queste cose.

      Mi piace

      • Non riesco a capire se fai finta di essere tonto o lo sei per davvero,perché mi dici che non voi pagare queste cose, ma sono stati quelli della tua parte politica(comunisti)a portare in tribunale questa storia .
        ti ho fatto il conto nei post precedenti quanti euro ci vengono rubati dal tuo governo non eletto da nessuno per portare e mantenere tutti i clandestini e non. senza i danni che fanno (es.violentare 87enni). rifletti prima di scivere

        Mi piace

    • Ho scritto la pura e semplice realtà’ di che cosa mi dovrei vergognare,tu piuttosto ti dovresti vergognare perché’ vuoi far credere alle persone che gli asini volano

      Mi piace

  4. di che cosa dovrei vergognarmi lo sai solo tu .
    gli asini sono molto intelligenti ma non volano come vuoi far credere tu

    Mi piace

  5. Continua continua. Intanto non capisci nemmeno il male che fai alle persone con le cose che scrivi. E si che dovresti saperlo. Rileggiti e vergognati!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...