IIS “GIGLI”: TERZA TAPPA DI “UN PONTE TRA ITALIA E ALBANIA” AL LICEO&IPIA DI ROVATO.

gdfgfdDall’Istituto superiore “Lorenzo Gigli” di Rovato, che vede ogni giorno la presenza di un migliaio di alunni tra licei e professionali:

Parola d’ordine: “scambio”: scambio di buone prassi.
Ai nastri di partenza la terza tappa de “Un ponte tra Italia e Albania”, il progetto che vede protagonisti il nostro istituto e alcune scuole albanesi, tra cui il Liceo T. Germenji, le scuole medie N. Mjeda e I. Qemali, l’ Istituto turistico ed economico Korce.

Dopo “I promessi sposi in viaggio” del 12/18 Aprile 2015, in Italia, e il viaggio nel Maggio 2016 in Albania di una delegazione dell’istituto rovatese, tra cui La DS Monica Franca Gozzini Turelli, il Collaboratore Vicario Prof. Antonio Niglia e il Prof. Fausto Minelli, referente di Istituto sull’intercultura, il terzo momento significativo del progetto, che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo di amichevoli relazioni tra gli alunni e i docenti dei due Paesi, sarà dal 20 al 26 ottobre 2016.

Una delegazione di studenti albanesi, insieme a quattro docenti e la Dirigente Scolastica del Liceo Bilingue di Korçe “Themistokli Gërmenji” saranno ospiti dell’Istituto Gigli e nell’occasione saranno accompagnati dal Viceministro Arsimit dhe Sportit Nora Malaj (Viceministro della cultura e delle scienze) e dal Direttore DAR di Korçe Kristaq Graboska (Direttore Ufficio Scolastico).

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto di scambio culturale tra Italia e Albania, grazie a cui verrà data, agli alunni che stanno apprendendo la nostra lingua, la possibilità di approfondirne la conoscenza, entrando per alcuni giorni nella vita reale del nostro paese. L’esperienza intende favorire il dialogo tra i giovani e permetterà anche un confronto sui modelli scolastici italiano ed albanese e sarà occasione per la rappresentanza di visitare alcune delle più suggestive località turistiche dell’Italia settentrionale, tra cui Milano e Bergamo.

Una nuova sfida per il Gigli, che vede, tra l’altro, come parteners, l’Ambasciata italiana di Tirana e l’Ufficio scolastico e l’Ufficio scolastico provinciale di Brescia e che rientra appieno nella mission dell’ Istituto che da anni crede e lavora fermamente per la formazione del civis eticamente fondato, costruttore e fruitore della civiltà, che crede nei valori della pace, della fratellanza e della sacralità della vita.

Il Gigli è una “Scuola arcobaleno”, come tiene a sottolineare la Ds Monica Gozzini Turelli e “da anni lavora incessantemente per stabilire relazioni, condividere e imparare dall’altro, favorire il dialogo, promuovere l’accoglienza; alla base delle nostre azioni poniamo l’esperienza della diversità come occasione per arricchirci”. Del resto l’ ”alterità” costituisce un elemento importantissimo nella formazione di ciascun individuo. L’altro non è soltanto lo studente straniero, ma ciascuno di noi è “altro per gli altri”. Quindi “Un ponte tra Italia e Albania” punta alla valorizzazione delle differenze, alla formazione di individui che non siano spaventati dall’alterità, ma capaci di vivere in una società multietnica, multiculturale e multirazziale. Del resto uno dei punti di forza del Gigli è di trasformare le diversità culturali da barriera a risorsa, lavorare e cooperare per un umanesimo rigenerato che porti alla presa di coscienza di appartenere tutti all’avventura straordinaria e incerta dell’umanità, con i suoi pericoli ma anche e soprattutto con le sue opportunità.

L’IIS Gigli sarà lieto della Sua partecipazione alla Festa di Benvenuto agli ospiti, Venerdì 21 Ottobre alle ore 12:00, presso l’Aula Magna “Paolo VI” del nostro Istituto e che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Prefetto di Brescia Dott.Valenti Valerio, del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Brescia Mario Maviglia, del Presidente della Comunità albanese di Brescia Ahmet Bendo e del Sindaco di Rovato Dott. Tiziano Alessandro Belotti e dell’Assessore Istruzione, Dott. Simone Agnelli, del Comandante dei Carabinieri Marrazzo Antonio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...