Brescia – Spezia 1-1: la prima di Gigi Cagni con il “Vittorio Mero” di Rovato

Per il Brescia nella prima di Gigi Cagni un piccolo ma positivo punto.

Il commento del Brescia Club “Vittorio Mero” di Rovato:

BRESCIA-SPEZIA 1-1

Brescia (4-3-3) Minelli; Untersee, Romagna, Prce, Lancini; Bisoli, Mauri, Martinelli ( 29’st Torregrossa); Bonazzoli ( 1’st Ferrante), Caracciolo, Sbrissa ( 12’st Camara). All. Cagni A disp. Arcari, Dall’Oglio, Crociata, Modic, Ndoj, Fontanesi
Spezia (4-3-3) Chichizola ; Migliore, Terzi, Valentini N., Vignali; Djokovic, Errasti, Sciaudone ( 23’st Pulzetti); Fabbrini ( 18’st Baez), Granoche( 37’st Giannetti), Piccolo. All. Di Carlo A disp. Valentini, Ceccaroni, De Col, Datkovic, Maggiore, Mastinu.
Arbitro: Martinelli di Roma 2

RETI: Sciaudone al 4’pt; Mauri al 30’st

Note: Spettatori 7.000 circa Angoli 1-4 Ammoniti: Terzi, Fabbrini ,Sciaudone, Prce

Commento a caldo. di Ezio Frigerio
L’arrivo di Cagni porta ad un cambio del sistema di gioco: In difesa le scelte sono quasi obbligate,quindi ci sono Untersee,Romagna,Prce e Lancini,in mezzo al campo Martinelli,Bisoli con Mauri regista,Caracciolo punta e Bonazzoli e Sbrissa come esterni sul piede opposto,in teoria per portarli al tiro.
L’inizio del match è da incubo:lo Spezia si mangia un goal di testa da due passi dopo solo due minuti e dopo quattro passa in vantaggio grazie ad un tiro angolato ma non irresistibile,dove tutta la zona sinistra del Brescia ha delle colpe.
La squadra non ha una reazione di orgoglio,anzi,pare confusa e impaurita,fatica a far circolare palla,mentre gli avversari sono spesso pericolosi e Minelli deve fare un paio di interventi importanti.
Man mano passa il tempo però,il Brescia guadagna metri e si affaccia dalle parti del portiere avversario,pur senza impensierirlo,gli passa un sacco di palloni,che in teoria dovrebbero arrivare agli attaccanti,ma sono solo dei lanci morbidi e lenti.
Alla fine del tempo Bonazzoli rimane negli spogliatoi dopo l’ennesima prova irritante,entra Ferrante che almeno è vivace e lotta su ogni pallone. Lo Spezia ha una grossa occasione su uno svarione difensivo,quando Untersee respinge la palla sembra essere entrata in rete,ma l’arbitro non convalida.


Così Cagni butta dentro Camarà e Torregrossa per Sbrissa e Martinelli ed ha ragione:i nuovi entrati danno sostanza al Brescia che riesce a pareggiare con Mauri,che ha fatto buone cose,altre decisamente male,poi si lancia in un forcing finale,durante il quale Caracciolo e Camarà hanno la palla del vantaggio,anche altre situazioni avrebbero potuto portare al sorpasso sullo Spezia che sembra non averne più la forza di ribattere.
Settanta minuti di caos e venti di forcing quasi rabbioso hanno portato un punto che serve a muovere la classifica,fa un pochino di morale:c’è stata fortuna di non avere dubito il raddoppio in parecchie circostanze,un briciolo di rammarico per il finale col cuore in mano. Personalmente speravo che il sostegno del pubblico fosse più marcato:in questi momenti in cui c’è bisogno di calore,scioperi del tifo a singhiozzo,mugugni e cori che non hanno nulla a che fare con il sostegno alla squadra,mi sono sembrati fuori luogo, a parte il finale,in cui si è sentito forte l’incitamento dei tifosi.

Le pagelle di Alfredo Pasquali

MINELLI 6: Purtroppo sul Goal Spezzino qualche colpa gliela imputo,per il resto normale amministrazione,abbiamo bisogno pero’ del super Mino di un tempo fa’dai dai…
UNTERSEE 6: Salva un goal che forse era c’era…per il resto un po’ in ombra come gli accade da troppo tempo ormai
PRCE 5: Primo tempo pessimo,si rifa’ nella ripresa
ROMAGNA 6: Praticamente oggi ha dovuto prendere lui in mano la difesa,per la giovane eta non ha demeritato
LANCINI 6: nel primo tempo un po’ d’emozione gli gioca un brutto scherzo,pero’ pian piano ha preso coraggio e personalità un buon esordio e ora abbiamo uno su cui si puo’ contare
SBRISSA 5,5:Qualche spunto buono per il resto continua a non piacermi
MARTINELLI 6:Piu’ di stima che altro… non e’ piu’ il terminetor che conoscevamo…spero che la cura Cagni lo desti dai torpori Formentereschi
MAURI 6: Sarebbe da 5 passo lento e molte sviste… pero’ e’ da lui che puo’ passare la nostra salvezza dolenti o nolenti e’ uno che ha una storia da serie A non capirlo e da menarelli… oggi abbastanza pietoso pero’ dopo il goal si esalta e fa’ esaltare la squadra… forse si e’ accesa la luce…forse
BISOLI 6,5: Parte malino poi nella ripresa da impressione di essere in rispolvero e ritornare il bel giocatore di un tempo… bravo cmq lui serve come il pane con il salame nostrano
BONAZZOLI 4,5: Scarso non credo lo sia,personalità pari a zero questo e’ il suo problema…credo cmq che Cagni lo accomoderà in panca da domani
CARACCIOLO 6,5: L’Airone a prescindere si ama punto…
CAGNI 6,5: Indovina i cambi nella ripresa e gia’ la novità mi aggrada…presto per giudicarlo lo farò tra un paio di partite
ENTRATI DOPO:
FERRANTE 7: Cambia la partita credo sia stato il migliore in campo
CAMARA 6:Anche Gaston mi e’ piaciuto peccato non abbia sfruttato meglio un paio d’occasioni pero’ sicuramente piu’ incisivo di Bonazzoli e Sbrissa
TORREGROSSA S.v

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...