Mille Miglia a Rovato: domenica la carovana di auto storiche a pranzo al Foro Boario

 L’amministrazione comunale di Rovatoinforma che domenica 21 maggio 2017 è in programma lo storico passaggio della 1000 miglia a Rovato.

La corsa piu bella del mondo attraverserà Rovato da Sud a Nord con sosta per il pranzo degli equipaggi al Foro Boario dove sarà possibile ammirare dal vivo gratuitamente le splendide auto d’epoca.

Molte le iniziative in cantiere, dalle bancarelle Anva Confescercenti in centro storico ai negozi aperti con Le Vie di Rovato, dalla festa con rallentamento dei mezzi in frazione Duomo fino al pranzo per tutta la carovana (oltre mille persone) al Foro Boario.

Re del menù, ovviamente, il manzo all’olio di Rovato.

Per conoscere il programma della giornata è possibile fare riferimento ai canali di comunicazione (sito e pagina Facebook) del Comune di Rovato.

L’augurio è che sia una bella giornata di festa per Rovato e tutta la Franciacorta.

Annunci

Alla “Ricchino” nel week end torna “Un bosco italiano” con gli artisti del legno.

Sabato 13 e domenica 14 maggio gli artisti del legno tornano alla “Ricchino” di via Spalenza, 27 a Rovato per il nuovo concorso – show “Un bosco italiano”.

Qui sotto tutti i dettagli:

“UN BOSCO ITALIANO” 2017
V° CONCORSO NAZIONALE DI TORNITURA ARTISTICA DEL LEGNO.
presso la Scuola d’Arti e Mestieri F. Ricchino a Rovato (BS)
Sabato 13 e Domenica 14 Maggio 2017

Per la quinta edizione della rassegna di tornitura artistica, ”Un Bosco Italiano”, si riconferma il sodalizio fra l’associazione tornitori –AIATL- e la scuola Ricchino nella cornice franciacortina di Rovato(BS), con la concreta prospettiva di presentare un evento di sicuro spessore in occasione del primo lustro dalla creazione di questa suggestiva manifestazione.

La scuola di Arti e Mestieri “F.Ricchino” aprirà i suoi locali a tornitori provenienti da tutta Italia e non solo,mettendo in campo un’accoglienza ormai resa tradizione.
In questa edizione troveremo eventi ormai consolidati come la galleria-concorso (a partecipazione libera e gratuita) e il concorso riservato ai soci AIATL; questi ultimi si sfideranno sul tema “il calice”, sul filo della bravura tecnica e dell’interpretazione filologica corretta.
Per quella che è la vetrina dell’eccellenza e della novità della tornitura artistica,la galleria del ToTem (Tornitura Tematica) vede in grande spolvero un nutrito gruppo di tornitori, tesi a dare la loro interpretazione del tema “E se domani….sogni e desideri di un tornitore”.

Continua a leggere

Politica a Rovato: nel Pd cambio in Consiglio tra Mara Bergomi ed Elena Zoppi.

Comunicato Stampa PD Rovato: “Recentemente la nostra consigliere Mara Bergomi ha rassegnato le dimissioni dal Consiglio Comunale di Rovato per la sostanziale incompatibilità tra il mantenimento della carica e l’esercizio della professione forense nell’ambito della pubblica amministrazione. Ringraziamo di cuore Mara per il contributo di assoluto livello che in questi due anni ha dato in consiglio comunale sicuri che continuerà a dare una mano preziosa nel nostro circolo.
Per la surroga consigliare il nostro gruppo ha valutato di dare una possibilità di crescita a Elena Zoppi (in foto), giovanissima componente del nostro direttivo che aveva riportato un lusinghiero risultato personale alle scorse elezioni comunali.
Abbiamo preso questa decisione collegialmente, in assoluto accordo con i candidati che precedevano Elena come numero di preferenze e che vanno ringraziati per questo gesto di generosità.

Continua a leggere

“Città di Rovato”: 700 atleti per il torneo della Montorfano. E domenica ci sono pure…Juventus e Inter.

Dal 4 maggio al 2 giugno 2017 si tiene, al centro sportivo “Campomaggiore” di Rovato, il XV torneo “Città di Rovato” organizzato dall’Asd Montorfano Rovato Calcio con il patrocinio dell’Amministrazione comunale: 72 squadre, per un totale di circa 700 atleti, di tutte le categorie giovanili di calcio maschile, prima squadra di calcio femminile e il torneo di “Vecchie Glorie” di Rovato, Darfo e Lumezzane per ricordare il dirigente sportivo, amico, uomo di calcio Fausto Corsini.

Tra i tanti appuntamenti ne ricordiamo alcuni:

  • domenica 7 maggio torneo categoria pulcini professionisti con Juventus, Inter, Brescia e Cremonese
  • sabato 13 maggio il torneo di calcio femminile (prime squadre) con Montorfano Rovato, Sassuolo, Como e Mozzanica
  • venerdì 2 giugno il triangolare tra “Vecchie Glorie” di Rovato, Darfo e Lumezzane in memoria di Fausto Corsini, indimenticato dirigente sportivo rovatese scomparso pochi mesi fa.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA DEL XV TORNEO CITTÀ DI ROVATO 2017

Non solo Rovato: il Brescia sbanca Novara e aspetta il Latina (già retrocesso)

Colpaccio esterno del Brescia a Novara e – complici le penalizzazioni – un sabato da affrontare contro il già retrocesso Latina: il finale di stagione delle Rondinelle di Gigi Cagni ha il sapore della (si spera presto) salvezza.

Con il Brescia club “Vittorio Mero” cronaca e pagelle:

NOVARA-BRESCIA 2-3

NOVARA (3-5-2): Da Costa; Troest, Mantovani (14′ st Sansone), Chiosa; Dickmann, Cinelli (39′ st Adorjan), Casarini, Calderoni, Chajia (30′ st Di Mariano); Galabinov, Macheda. (Montipò, Scognamiglio, E.Lancini, Kupisz, Selasi, Lukanovic). All.: Boscaglia.

BRESCIA (3-5-1-1): Minelli; Untersee, Calabresi, Blanchard; Camara (37′ st Sbrissa), Bisoli, Pinzi, Martinelli, Coly; Crociata; Ferrante. (Arcari, N.Lancini, Ndoj, Mauri, Modic, Mangraviti, Fontanesi, Torregrossa). All.: Cagni.

ARBITRO Rapuano di Rimini.

RETI pt 13′ Ferrante, 18′ Galabinov; st 9′ e 34′ Coly, 33′ Chiosa

NOTE Spettatori 4.037. Ammoniti: Crociata, Dickmann, Cinelli, Casarini, Untersee. Angoli: 4-5. Recupero: 1′,4′.

Commento a caldo di Ezio Frigerio
Il Brescia rialza la testa in trasferta e lo fa al momento più opportuno:vince a Novara al termine di una gara sofferta,nervosa,fisica e rabbiosa,grazie a due goal di testa,altrettanti ne subisce e da una rete strepitosa di Coly,il migliore in campo.
La formazione è dettata dall’infermeria,giocano Untersee e Coly terzini,Calabresi e Blanchard centrali di difesa,Martinelli,Bisoli e Pinzi in mediana,Crociata trequartista e Camara e Ferrante punte. Dopo una rete mangiata da Galabinov e una da Bisoli,il Brescia passa in vantaggio dopo tredici minuti con un colpo di testa di Ferrante su bel centro di Blanchard. Passano cinque minuti e,da un corner regalato da Camara,Galabinov pareggia saltando indisturbato in area,complice la solita amnesia sui calci piazzati dei difensori bresciani. Il Novara prende poi un leggero sopravvento nel gioco,ma senza particolare pericolosità,mentre il Brescia si rende pericoloso in contropiede,Camara fa e disfa,ma tiene sempre in apprensione la difesa piemontese.

Continua a leggere