Rovato: morto Gio Battista Buffoli, l’ultimo partigiano ancora in vita nella capitale della Franciacorta.

 Rovato saluta l’ultimo partigiano.

Gio Battista Buffoli, per tutti Tino, è morto alla Fondazione Don Gnocchi lunedì. I funerali, civili, stamattina – mercoledì – alle ore 10 e poi l’ultimo viaggio al tempio crematorio.

Buffoli, assieme a Maria Lupatini (nella foto diffusa dall’Anpi di Rovato), scomparsa a metà 2015, erano di fatto gli ultimi testimoni diretti della lotta di Liberazione dal nazifascismo, tra il 1943 e il 1945, che anche a Rovato vide i suoi martiri, quelli uccisi dalla colonna fascista Farinacci in località Bottighetto, pochi giorni prima della Liberazione, il 25 aprile 1945.

Una perdita pesante, per Rovato e la Franciacorta.

Buffoli aveva incontrato, negli ultimi anni, centinaia di giovani durante gli incontri organizzati nelle scuole del territorio per raccontare il dramma della guerra, coraggio e paura della Resistenza, la riscossa dopo il 1945.

In giorni come quelli odierni, tra Macerata e un’onda nera di ritorno che soffia in tutta Europa, xenofoba se non quando apertamente fascista, la sua lezione di vita è ancora più un monito per Rovato e i rovatesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...