ROVATO: COME SI VOTA? LA GUIDA PER LE POLITICHE DI DOMENICA 4 MARZO

Domenica 4 marzo anche a Rovato e in Franciacorta si vota per le elezioni politiche nazionali e per le regionali.

Schede diverse e sistemi di voto diversi. Rovato.org oggi, venerdì, si concentra sulle elezioni politiche nazionali. Ieri, giovedì, è uscita la guida per il voto alle regionali (clicca qui) con tutti i candidati sulle schede della capitale della Franciacorta.

 Clicca qui invece per tutti i candidati delle liste elettorali per le politiche nazionali presente sulle schede dei collegi (Camera e Senato) di Rovato.

COME SI VOTA – Seggi aperti domenica 4 marzo dalle 7 alle 23. Lo scrutinio avrà inizio al termine delle operazioni di voto (quello delle regionali lombarde e laziali inizierà invece lunedì, dalle ore 14).

La nuova legge elettorale, detta “Rosatellum bis”, si basa su un sistema elettorale misto alla Camera che al Senato: un terzo dei seggi con il maggioritario e i collegi zonali, due terzi con il proporzionale. Con il maggioritario in ciascun collegio viene eletto un solo candidato: quello che ottiene più voti. Con il proporzionale a ciascuna lista o coalizione di liste sono assegnati i seggi in proporzione ai voti ottenuti, calcolati a livello nazionale e poi redistribuiti nelle circoscrizioni territoriali.  Con il sistema maggioritario sono assegnati 232 seggi alla Camera e 116 seggi al Senato. I restanti 386 seggi alla Camera e 193 al Senato si assegnano con il proporzionale in collegi plurinominali.

NO VOTO DISGIUNTO – Non è possibile il voto disgiunto: si deve votare, quindi, la stessa lista a uninominale e proporzionale nelle due schede, quelle di Camera e Senato. Sulle schede si troverà nome e cognome del candidato uninominale. L’elettore può votare apponendo un segno sulla lista prescelta e il voto si estenderà anche al candidato uninominale; oppure potrà apporre un segno su un candidato uninominale e il voto si estenderà alla lista collegata al proporzionale ai voti ottenuti nel collegio da ogni singola lista. Il voto è valido anche se si traccia un segno sia sul candidato uninominale che sulla lista o su una delle liste collegate. E’ vietato scrivere sulla scheda il nominativo dei candidati e qualsiasi altra indicazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...