Parcheggi per portatori di handicap: a Rovato controlli a tappeto

Comunicato del Comune di Rovato:

“Per contrastare il fenomeno dell’occupazione abusiva dei parcheggi disabili, oltre ai normali controlli che vengono costantemente fatti a carico di chi occupa senza averne titolo i parcheggi destinati ai portatori di handicap, da inizio marzo sono state organizzate giornate di controlli massivi.

I controlli non si sono limitati a staccare le sanzioni da mettere sotto i tergicristalli, gli agenti hanno provveduto a contestare direttamente ai trasgressori le violazioni, tutto ciò per sottolineare il disvalore della condotta.

L’attività svolta che ha portato ad un aumento del 30% delle sanzioni elevate. Per migliorare la vivibilità del territorio per i portatori di handicap nel 2018 sono stati aumentati i parcheggi riservati ai disabili del 10% ed è stata introdotta l’esenzione dal pagamento della sosta ai titolari di contrassegno blu”.

Annunci

Rovato e non solo: per l’astronomia la primavera inizia…già oggi

Rovato…ma non solo.

21 marzo, primo giorno di primavera? Non per tutti. Anzi: per l’astronomia, la stagione che segue l’inverno, quest’anno, inizia già oggi, il 20 marzo.

Lo spiega bene il sito meteobook:

“Notte uguale al giorno, come durata, ovvero 12 ore di luce e 12 ore di buio. L’equinozio è un istante ben preciso, non un giorno intero, istante che quest’anno, 2019, il sole raggiunge alle 21.58 di oggi mercoledì 20 marzo 2019 (ora universale UTC). In Italia saranno le 22.58, momento in cui l’inverno astronomico, che era iniziato lo scorso 21 dicembre alle 23.22, lascerà spazio alla primavera (quella meteorologica era partita lo scorso 1° marzo).

Il passaggio che archivia definitivamente l’inverno e introduce la primavera vede il Sole salire sopra l’equatore celeste, in un punto corrispondente ben preciso noto come “Punto dell’Ariete”. Nel giorno dell’equinozio (vale naturalmente anche per il prossimo corrispondente autunnale che cadrà il 23 settembre, il Sole sorge esattamente ad est e tramonta esattamente ad ovest, infatti la linea di demarcazione fra luce e buio, passa proprio per i due poli geografici terrestri…”

CLICCA QUI per il resto dell’articolo, sempre da meteobook.it.

Coltivare e potare le rose: un corso ad hoc domenica a Rovato

Da Castello Quistini di Rovato per domenica 24 marzo:

“Corso di riconoscimento delle erbe spontanee di Primavera

Domenica 24 Marzo 2019 / h 14,30-17,30

Un corso teorico-pratico tra i giardini di Castello Quistini per scoprire i benefici delle erbe selvatiche di Marzo che si possono trovare nei campi e nei prati delle nostre campagne e dei loro utilizzi in cucina (insalate, frittate, etc..) e non (tisane).

Il corso è tenuto da una vera esperta in materia: Marilena Pinti, titolare dell’agriturismo Catena Rossa a Sarezzo, naturopata ed esperta di erbe selvatiche. Un corso teorico-pratico per dove imparerete a riconoscere, raccogliere, conservare e cucinare le molte erbe commestibili che si troverete tra i giardini del palazzo franciacortino e in tutti i campi e prati di qualunque zona del nord Italia.

Ecco l’elenco delle erbe che in questo periodo potrete imparare a conoscere in aula e riconoscere nel giardino del castello: acetosella, aglio orsino, billeri-cardamine. borsa di pastore, bugula, centocchio, edera terrestre, favagello, lassana, ortica, parietaria, pratolina, tarassaco, viola mammola”.

Scoprire Rovato con una visita: la proposta di “Liberi libri”. Si parte il 30 marzo.

Arrivano a Rovato con l’Associazione Liberi Libri le visite guidate dedicate alla città di Rovato che prenderanno il via il prossimo sabato 30 marzo, alle ore 9.30.
Le visite si terranno ogni ultimo sabato del mese e i percorsi, proposti a mesi alterni, saranno due: Percorso Rovato Centro, che prevede la visita a Parrocchiale, Palazzo Comunale, Mura Venete e Piazza Cavour; e Percorso Monte Orfano, che comprende invece il Santuario della Madonna di Santo Stefano, la chiesa di San Michele e il Convento dell’Annunciata di Rovato.
Le visite, gestite da esperte guide professioniste, sono organizzate con il patrocinio dell’amministrazione comunale e in collaborazione con la Confraternita del Manzo all’Olio di Rovato.
Dopo le visite sarà possibile accedere, a prezzo agevolato, al menu degustazione del Manzo all’Olio presso i ristoranti convenzionati.
Gli appassionati ed amanti del mondo del vino potranno inoltre, con un’integrazione al prezzo del biglietto, partecipare ad una degustazione del vino dell’Annunciata curata direttamente dall’azienda.
Le visite avranno una durata di circa tre ore e il costo è di 10€ a persona, ridotto ad €8 per i soci delle associazioni promotrici; i minori di 18 anni pagano 5€, mentre è gratuito per i minori di 14 anni.

Continua a leggere

Rovato: a Castello Quistini la primavera…è già arrivata.

Castello Quistini di Rovato attende la primavera con una serie di corsi e laboratori.

Ecco il programma

Acquerello botanico di Primavera
Sabato 16 Marzo 2019 / h9,30-12,30
Dalla scelta delle carte alla miscelazione dei colori, dall’osservazione delle sfumature delle forme naturali alla loro libera rappresentazione attraverso questa tecnica tanto antica quanto affascinante. Un corso di sperimentazione base per innamorarsi dell’acquerello.. e della botanica.
Clicca qui per info & iscrizioni

Calligrafia
Sabato 16 Marzo 2019 / h14,00-14,00
Minuscole, maiuscole, segni e tratti della calligrafia moderna saranno i protagonisti di questo corso. Impareremo ad utilizzare gli strumenti principali e sperimenteremo la scrittura calligrafica con il pennino dalla punta fine: par tiremo dalle singole lettere fino alla loro unione per creare parole complete.
Clicca qui per info & iscrizioni

Continua a leggere

Rovato: rinasce Rifondazione Comunista. Nel segno di Attilio Zinelli

Rinasce Rifondazione Comunista della Franciacorta. Stasera, martedì, a Rovato prima assemblea di iscritti e simpatizzanti.

Appuntamento al centro sociale 28 Maggio 1974 di via Europa, 54 a Rovato, a partire dalle ore 20.30.

Il neonato circolo comunista della Franciacorta sarà intitolato ad Attilio Zinelli, storico docente di storia e filosofia del liceo Lorenzo Gigli di Rovato, scomparso nel giugno del 2017.

Zinelli era stato anche candidato sindaco a Rovato, nel 2002, sempre per Rifondazione Comunista

Zinelli è stato a lungo un militante di Rifondazione Comunista, facendo parte della segreteria provinciale bresciana.

L’ordine del giorno della serata prevede il tesseramento, l’organizzazione del circolo e una discussione in vista delle prossime scadenze elettorali, sia europee che amministrative (in Franciacorta vanno al voto, questa primavera, diversi Comuni, anche se non Rovato).

Presente Laura Alghisi, della segreteria provinciale di Rifondazione Comunista e attualmente sindaca di Verolavecchia.

Rovato: da Fondazione Cogeme un “corner” di libri sull’economia circolare.

M’illumino di Meno è stata la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 e alla quale Fondazione Cogeme di Rovato ha aderito anche quest’anno con diverse iniziative.

Per questa edizione, dedicata all’economia circolare, sono state utilizzate le stesse parole chiave che hanno caratterizzato (e caratterizzano) l’attività di Fondazione Cogeme anche grazie ad un lavoro diffuso sul territorio in collaborazione con diverse realtà.

La collaborazione con la Provincia di Brescia, ed in particolare la Rete Bibliotecaria bresciana, ha portato all’allestimento in alcune biblioteche di corner dedicati alla tematiche dell’economia circolare.

Dal primo marzo infatti, su espositori appositamente (ed ecologicamente) progettati e realizzati da Fondazione Cogeme sono disponibili i libri più significativi sul tema e un audiovisivo /tutorial che traduce in termini giocosi gli obiettivi del progetto (qui il link). I Comuni e le biblioteche che ospitano i corner (che resteranno poi a disposizione delle biblioteche per la circuitazione su tutto il territorio provinciale)  in questa prima fase di lancio sono i Capofila dei rispettivi Sistemi bibliotecari ovvero Concesio, Chiari, Manerbio, Rezzato, Gavardo, Palazzolo sull’Oglio.

Un’ importante opera di divulgazione attorno agli elementi quali l’ acqua, l’aria, il fuoco, la terra e di come essi siano parte fondante di questa circolarità di vita e di sapere, trasmessi anche grazie ad un’alternanza di materiali cartacei e digitali (questi disponibili già dal 2018 sull’Opac della Rete bibliotecaria).

Continua a leggere