Rovato: Liberi Libri lancia una raccolta fondi per la Casa delle Donne di Brescia

rovato liberi libri violenza donneA Rovato torna a farsi sentire l’Associazione Liberi Libri, dopo la querelle con il Comune in merito all’installazione prevista in piazza Cavour contro la violenza sulle donne, ma costretta a…smobilitare nel giro di un’ora.

Da qui parte il nuovo comunicato di Liberi Libri, con una..richiesta speciale: una campagna di raccolta fondi.

Ecco il comunicato:

“Negli ultimi tempi l’Associazione Liberi Libri ha ricevuto una speciale attenzione da parte dei media, anche se non nel modo in cui avremmo sperato. All’interno della rassegna organizzata quest’anno da Auser Rovato contro la violenza sulle donne avevamo infatti ideato e realizzato l’installazione “Bad News”, per sensibilizzare rovatesi e non sul tema dell’errata comunicazione della violenza di genere da parte di giornali e televisione. Questa installazione era poi stata fatta rimuovere dal Comune di Rovato lo stesso giorno della sua inaugurazione, generando molte polemiche.

A seguito di questi fatti, tante persone, associazioni, enti e amici, vicini e lontani, conosciuti e non, ci hanno dimostrato il loro sostegno, ci hanno sollecitato ad assumere iniziative e si sono proposti di aiutarci.

Abbiamo quindi pensato di “sfruttare” questa non voluta visibilità realizzando qualcosa di concreto, un contributo tangibile alla lotta contro violenza sulle donne, anche per dare un senso al lungo lavoro preparatorio che aveva portato alla realizzazione di “Bad News”.

Inauguriamo quindi oggi una campagna di raccolta fondi, denominata “Red Against Violence”, con lo scopo di raccogliere contributi a sostegno di Casa delle Donne di Brescia, il primo centro antiviolenza della nostra provincia, una realtà che ben conosciamo, con la quale collaboriamo con stima e affetto da alcuni anni e che merita tutta la considerazione nostra e di chiunque sia minimamente sensibile al tema.

Come funziona: chiediamo a tutti di pubblicare uno scatto “in rosso” sui social network (Facebook e Instagram), taggando l’Associazione Liberi Libri con gli hashtag #liberilibri, #redagainstviolence e #failatuadonazione e di fare una donazione in favore di Casa delle Donne di Brescia. Lo scatto potrà ritrarre oggetti o persone, senza limitazioni, ma dovrà obbligatoriamente contenere un riferimento al colore rosso.

Quanto dura: la raccolta fondi è attiva dal 1 al 15 dicembre 2019.

Come si dona: è facilissimo! Le donazioni devono essere effettuate direttamente all’Associazione Liberi Libri con le modalità descritte sul sito web e sulle pagine social; quando l’iniziativa si sarà conclusa, l’Associazione pubblicherà un rendiconto dettagliato di tutte le donazioni (oscurando i nomi dei donatori); dopodiché tutte le somme ricevute verranno bonificate a Casa delle Donne – Centro Antiviolenza Onlus, che userà questi fondi per il perseguimento delle proprie finalità istituzionali.

Ringraziamo fin d’ora tutti coloro che vorranno dare il loro piccolo o grande contributo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...