Covid19 e politica: la Lega Rovato replica agli attacchi contro Regione Lombardia da parte del Partito Democratico

Anche a Rovato oggi, lunedì 18 maggio 2020, possono riaprire la quasi totalità delle attività (oltre 2.500 quelle registrate alla Camera di Commercio), oltre al mercato del lunedì, non solo con i banchi alimentari, come avvenuto lo scorso lunedì

Nel frattempo la politica locale si scalda. La Lega Rovato ha infatti replicato, via Facebook, all’attacco arrivato sullo stesso – popolare – sociale network da parte del Partito democratico Rovato sulla gestione di Regione Lombardia dell’emergenza Covid19.

“Non abbiamo tempo – scrive il segretario del Carroccio, Stefano Venturi – da perdere in polemiche create ad arte dal Pd, in questo delicato momento lasciamo la parola all’assessore Gallera, relativamente alle polemiche sollevate sulla questione tamponi e test sierologici”.

Sulla pagina Facebook della Lega Rovato viene poi postato il video di replica dell’assessore regionale al Welfare e alla Sanità, Giulio Gallera: clicca qui per vedere il video pubblicato dalla Lega Rovato.

Continua a leggere

Rovato: 31enne in stato confusionale salvato in via Montenero

Momenti di tensione stamattina, venerdì, a Rovato.

In via Montenero un giovane di 31 anni, appeso alla ringhiera del balcone, è stato trovato dai famigliari. Il ragazzo rifiutava, però, i tentativi di soccorso.

E’ così scattata la chiamata al 112, che ha mandato sul posto la Polizia locale di Rovato, i Carabinieri e due ambulanze.

Alla fine si è riusciti a fare scendere il 31enne, condotto all’ospedale di Chiari per accertamenti.

Pur in stato confusionale, sta bene.

La situazione, quindi, si è alla fine risolta in maniera positiva.

 

Non solo Rovato. “Smart Water”: sul web il progetto di Acque Bresciane per tutelare l’oro blu

Smart Water è il nuovo progetto “a distanza” che Acque Bresciane, società che gestisce il prezioso bene a Rovato e in altri 92 Comuni, dove abita oltre mezzo milione di persone, ha deciso di mettere in campo per far fronte alle numerose richieste di lezioni e visite dello Sportello scuola, sospese in concomitanza dell’epidemia Covid -19.

Per questo Alex e Flow, i beniamini del fumetto creato da Acque Bresciane attraverso la penna di Silvio Boselli, si sono trasformati in un corto metraggio di animazione e ci spiegheranno come funziona il ciclo dell’acqua oltre ad accompagnarci alla scoperta di tanti altri film animati in cui l’Acqua è protagonista, in un modo o nell’altro.

Al video animato di presentazione, ogni martedì e venerdì si aggiungono una serie di cortometraggi, che si trovano gratuitamente in rete, sul rispetto dell’ambiente, le risorse idriche e più nello specifico l’acqua e il suo (consapevole) utilizzo.

Brevi film per riflettere, per divertirsi e per scoprire piccoli, grandi progetti dedicati all’acqua e alla sua importanza. Nella proposta sono inseriti anche film realizzati da ragazzi e bambini.

Covid19: il Pd di Rovato attacca Regione Lombardia.

Attraverso la propria pagina Facebook, il Partito Democratico di Rovato attacca la gestione della pandemia da Covid19 da parte di Regione Lombardia.

Lo spunto è l’inchiesta del settimanale L’Espresso, dedicata proprio al Pirellone.

Da qui parte lo scritto del Pd di Rovato, che riprendiamo:

“Piano piano la verità esce. Da due mesi Regione Lombardia parla di impossibilità nel realizzare tamponi a tappeto. Poi si scopre che la giunta regionale lombarda votò al completo, su proposta dell’Assessore Gallera, una DGR, la XI/1681 del 27 Maggio 2019. Essa stabiliva i criteri di incentivazione dei manager lombardi della sanità pubblica. In soldoni si premiava con un incentivo economico importante i manager che tagliavano la spesa per le richieste di ordinativi da parte dei laboratori.

E in piena pandemia Gallera e Fontana hanno continuato a dire per settimane che non era possibile fare tamponi e ora continuano a dire che non si possono fare test sierologici anche perché non ci sono reagenti sufficienti. VERGOGNA! E si vergogni anche chi continua a criticare queste operazioni verità perché il momento non sarebbe opportuno. Il problema è chi ha preso queste decisioni, non chi le rende pubbliche! E anche noi, con i nostri canali di comunicazione, partecipiamo a questa operazione “trasparenza” rendendo pubbliche queste informazioni..”

Rovato e non solo: LGH approva il nuovo Piano industriale 2020-2024. Economia circolare e territori al centro.

Riceviamo e pubblichiamo da Lgh (Gruppo A2A), società di servizi di cui fa parte anche Cogeme di Rovato, sul piano industriale 2020-2024:

 Il cda di Linea Group Holding (Gruppo A2A) ha approvato il nuovo Piano Industriale 2020-2024. Al centro, economia circolare e bioenergy, efficienza energetica e aggregazioni sui territori. Un piano industriale orientato allo sviluppo e alla crescita nel bioenergy, in una logica coerente di economia circolare e con un rilevante impegno sui dossier dell’efficienza energetica e un ruolo propositivo per l’aggregazione di utility del Sud Lombardia.

Questi i principali elementi che caratterizzano il Piano Industriale di LGH (Gruppo A2A), la multiutility presente nelle province del Sud Lombardia.

Il Piano, che ha le basi nelle attività messe in campo sin dall’inizio della partnership industriale con A2A dell’agosto 2016 e nei risultati raggiunti nel primo quadriennio, crea ora le condizioni per uno sviluppo coerente con la nuova vocazione di LGH di vera e propria “utility green”.

L’Assemblea ha inoltre nella stessa occasione approvato il bilancio 2019. Dividendo destinato ai Soci pari a 12 milioni di €, in linea con l’ammontare dell’esercizio precedente, seppur a fronte dell’uscita dal perimetro di consolidamento della società di vendita gas/energia Linea Più (ora in A2A Energia). Significative rimangono infine le performances industriali negli altri ambiti di presenza.

Continua a leggere