Lavoro: il Tribunale di Venezia dice no al concordato preventivo per Pasta ZaRA

Pasta Zara, colosso agroalimentare con uno stabilimento anche a Rovato, guarda con preoccupazione la decisione della Corte d’Appello di Venezia. I giudici hanno accolto il ricorso di Banca Finint, Finint Investments e Banco delle Tre Venezie contro i termini del concordato preventivo concesso dal Tribunale di Treviso: i punti salienti sono la restituzione ai creditori della metà dei debiti, per evitare il fallimento del gruppo.

Soldi in arrivo dalla cessione a Barilla dello stabilimento triestino di Muggia, per 118 milioni di euro. Pasta Zara annuncia il ricorso in Cassazione, mentre la decisione del Tribunale di Treviso resta comunque per ora valida.

I sindacati, anche allo stabilimento di Rovato, monitorano la vicenda.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...