“Io non chiudo”. Protesta antiDpcm in un bar di Rovato, aperto fino alle ore 20

“Potere al popolo. Io non chiudo alle 18…arrestatemi”. E’ il cartello che campeggia fuori dal New Diego Caffè di piazzale Pasolini a Rovato, nella nuova zona commerciale di fronte allo storico “Butighet”.

A lanciare l’allarme la titolare, Chiara Casantello, 28 anni. Dall’estate 2019 gestisce il caffè, aperto tutti i giorni, dalle ore 7 alle ore 20.

Nel mirino la chiusura anticipata alle ore 18 disposta dall’ultimo Dpcm, per arginare la pandemia da Covid19, che cresce a ritmi vertiginosi: un raddoppio dei contagiati ogni settimana.

La barista, restando aperta fino all’orario normale (le ore 20) chiede così di potere lavorare normalmente, rispettando le precedenti misure di distanziamento, “altrimenti chiudiamo tutti”.

6 pensieri su ““Io non chiudo”. Protesta antiDpcm in un bar di Rovato, aperto fino alle ore 20

  1. Ecco un’altra che le regole se le vuol fare da sé… ma pensa un po’… se le regole ci sono, giuste o sbagliate, vanno rispettate, tutte e da tutti… altro che potere al popolo… spero che venga sanzionata duramente (anche se ci credo poco, visto l’andazzo “anarchico” del paese)… e che se la vada poi a risolvere con il presidente del consiglio…

    "Mi piace"

    • Avete rotto il cazzo covidioti di merda, per colpa vostra siamo ridotti così, con questo governo di parassiti che campa sulla povera gente.

      Solidarietà e sostegno per questa ragazza. Ha molti più attributi di tanti uomini, tra cui tale Piero Polemico.

      "Mi piace"

  2. Ecco, appunto, andatevela a prendere col governo non con altra povera gente che, invece, a differenza vostra, rispetta le regole! Altro che solidarietà e sostegno!

    "Mi piace"

    • L’unica via è la disobbedienza civile, il combattere civilmente. Tanta gente con queste restrizioni non riesce ad arrivare a fine mese e rischia di morire di fame.
      Meglio gente con attributi, piuttosto che pecoroni collaborazionisti di questo governo tiranno e criminale.
      Vuoi rispettare le regole che ha detto Mao Tse-Conte? Bene, rispettale e comprendo anche, meglio evitare tante volte cazzi con la giustizia, ma evita di fare il buonista pecorone con frasi del tipo “spero che venga sanzionata duramente”, ridicolo. Vai tranquillo che anche se tutto il Paese seguisse queste assurde regole criminali, Conte ci chiude a casa, ne più ne meno.

      Lei in nessun modo se la prende con altra povera gente, in questo modo cerca di arrivare a fine mese.

      "Mi piace"

  3. Disubbidienza civile?!?! Va be’ ho capito con chi ho a che fare… e poi il pecorone sarei io… ma va’…

    "Mi piace"

  4. “Quattrocento euro di multa e la chiusura temporanea del locale, per ora fino a un massimo di 5 giorni, in attesa che la Prefettura di Brescia decida la durata della misura accessoria (che può arrivare complessivamente a 30 giorni con le saracinesche abbassate). Sono le sanzioni comminate ieri sera dai Carabinieri al Diego Caffè di piazzale Pasolini a Rovato”…
    …E FINE DELLA DISUBBIDIENZA CIVILE!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...