Tempo libero: primo bando a Rovato per iscrivere i figli alle varie attività sportive (ma non solo)

Primo bando “Tempo libero – Emergenza Covid19” a Rovato.

Il Comune ha deciso di stanziare 200 euro per ogni bambino o ragazzo compreso tra i 3 e i 18 anni, se iscritti ad attività musicali, culturali, artistiche o alle numerose associazioni e società sportive dilettantistiche (calcio, pallavolo, basket, rugby e tante altre ancora) attive a Rovato. Questo al di là dell’Isee o di altri indicatori.

Si tratta, in sostanza, di un contributo per sostenere e incentivare la partecipazione dei più piccoli a corsi e attività, considerando come la pandemia da Covid19 abbia inciso molto anche sulla serenità emotiva e psicologica dei ragazzi.

Da non dimenticare poi i problemi economici: in diversi casi le associazioni hanno notato un calo delle iscrizioni, che viene attribuito in particolare alla difficoltà di potere pagare rette e tariffe.

Da qui il bando del Comune di Rovato, che apre oggi, lunedì 15 novembre. C’è tempo fino al 30 novembre.

Clicca qui per tutte le informazioni e per scaricare i moduli necessari a partecipare al bando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...