Home Suggerimenti Facile ed economico! Il trucco infallibile per sgorgare il lavello della cucina

Facile ed economico! Il trucco infallibile per sgorgare il lavello della cucina

400
0

© Facile ed economico! Il trucco infallibile per sbloccare il lavello della cucina

Il lavello è uno degli elementi della casa che accumula più germi. La Fondazione per gli studi di salute e sicurezza sociale (FESS) e l’Università di hanno condotto uno studio congiunto su questo argomento. Secondo loro, fino a 100.000 volte più microorganismi si concentrano nel lavello rispetto al bagno. Nello stesso tempo, rivelano un trucco infallibile per contrastare questa situazione.

Da qui l’importanza di pulirlo e disinfettarlo regolarmente per eliminare lo sporco e i cattivi odori. Bisogna anche fare attenzione ad evitare possibili ostruzioni.

Il primo trucco consiste nell’eliminare i resti di cibo ben prima di lavare i piatti o altri utensili. In questo modo sarà più difficile che i detriti si accumulino e ostruiscano i tubi. È anche sconsigliato versare l’olio di cottura nelle tubazioni, poiché è molto poco ecologico. Inoltre, potrebbe solidificarsi e causare un’occlusione, soprattutto se contiene residui di cibo.

È anche sconsigliato versare prodotti chimici diversi dal detergente per , come vernici o disinfettanti. Questi prodotti sono generalmente molto grassi e possono causare un’occlusione.

Se il vostro lavello è comunque bloccato, potete utilizzare il trucco casalingo spiegato di seguito:

Come sbloccare un lavello in modo semplice ed economico.

In passato, abbiamo parlato dei vantaggi dell’ e del per pulire gli elettrodomestici, gli utensili e le superfici della cucina. Questa combinazione di prodotti non solo permette di eliminare più facilmente lo sporco, ma anche di disinfettare e sgrassare. Un trucco sarà anche molto utile per eliminare gli ingorghi.

Il bicarbonato di sodio

Basta versare una tazza di bicarbonato di sodio nella tubazione, assicurandosi che si infiltri nel foro del lavello, e una tazza di aceto. Mettete poi il tappo e lasciate agire per mezz’ora. Dopo questo periodo, versate molta calda nella tubazione e controllate i risultati. Se non riuscite a eliminare l’ingorgo al primo tentativo, potete ripetere l’operazione più volte.

Leggi anche :  Rivelazione: trasforma il balcone in paradiso! 10 consigli per una manutenzione impeccabile

Questa alternativa è molto più rispettosa delle tubazioni rispetto ai prodotti chimici per la rimozione dei tappi, poiché la maggior parte di essi sono molto corrosivi e possono causare danni considerevoli. Esistono effettivamente prodotti di qualità e facili da usare che sono molto più delicati. Ma sono anche molto più costosi. Da qui l’importanza di questo trucco rispetto ad altri.

.

5/5 - (6 votes)

Come giovane media indipendente, Rovato.org ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News