Parcheggi a Rovato: piazza Cavour, giro di vite del Comune contro la sosta selvaggia. Le novità.

piazza cavour rovatoRovato e piazza Cavour: meno auto disseminate nel centro della cittadina, più spazio ai pedoni. E’ il senso della lettera comparsa su “Il Leone” e scritta dall’Amministrazione comunale che annuncia un’estate sicuramente calda sul fronte viabilità.

Ecco la comunicazione comparsa su “Il Leone”, l’ultimo bollettino del Comune di Rovato:

“A seguito dei ripetuti e frequenti utilizzi dissennati degli spazi a parcheggio di Piazza Cavour che si verificano nelle serate di tutti i fine settimana, in data 8 Maggio è stata anticipata alla Associazione commercianti di Rovato la comuni­cazione della imminente riorganizzazione dei parcheggi della piazza. Ecco la comunicazione:

“… con la presente il Sindaco e la Giunta comunale, in accordo con l’Ufficio di Polizia Locale, hanno recentemente deciso la riorganizzazione degli spazi destinati a parcheggio auto nella centralissima Piazza Cavour.

In particolare rilevato:

  1. che nella fascia oraria serale, soprattutto nel fine settimana, l’area centrale della piazza risulta regolarmente occupata da doppia fila di auto in sosta, in evidente difformità rispetto all’unica fila consentita;
  2. che spesso, ad ulteriormente aggravare la situazione, nella medesima fascia oraria risultano in sosta parecchie auto anche in aderenza al porticato vantiniano;
  3. che in prossimità alla Piazza Cavour vi sono 2 ampie altre aree a parcheggio rappresentate dalla Piazza Mon­tebello e dalla Piazza Palestro, che in particolare nelle ore serali risultano semivuote o comunque sempre con ampia disponibilità di parcheggio;
  4. che più volte questa Amministrazione ha tollerato comportamenti ben poco educati degli automobilisti, confi­dando anche nella collaborazione degli esercizi presenti, ma senza ottenere alcun risultato apprezzabile;
  5. che la situazione dei parcheggi in Piazza Cavuor è ormai diventata insostenibile, anche a detta dei numerosi residenti e dei molti avventori degli stessi esercizi della piazza e del centro storico in genere;
  6. che la sensibilità dei cittadini rovatesi verso Piazza Cavour, ovvero verso una delle emergenze architettoniche più rilevanti della città è profondamente cambiata e maturata nel tempo;
  7. che l’Amministrazione non può e non deve ignorare le sollecitazioni che da più parti chiedono una regolamentazione più decisa delle aree di sosta nella Piazza, con conseguente riduzione del traffico veicolare…

Continua a leggere

Annunci