Rugby Rovato: sabato solidale con il quarto trofeo “Neurone”

rugby rovato trofeo neuronePalla ovale protagonista sabato 7 settembre a Rovato.

Arriva la quarta edizione del “Trofeo Neurone”, con il Rugby Rovato impegnato a favore della raccolta  fondi per sostenere la ricerca sulla fibrosi cistica, assieme a Fondazione Ricerca Fondazione Cistica e i club I Centurioni, Franciacorta e Brescia.

Si parte allo stadio Pagani di via I Maggio sabato dalle ore 17, allo Stadio Pagani, alla presenza di due ex atleti della Nazionale italiana, Martin Castrogiovanni e Fabio Ongaro.

A seguire il triangolare categoria “Old” con Kispa&Friends, Ignoranz e Brixia Lions. Immancabile naturalmente il terzo tempo con birra e manzo all’olio, preparato dalla Confraternita del manzo all’olio di Rovato. L’ingresso è gratuito.

Nella passata edizione, 15 mila euro erano stati interamente devoluti in beneficenza, a sostegno del lavoro della Fondazione Ricerca Fondazione Cistica.

Annunci

Un tuffo nel passato: sabato a Rovato si torna al Medioevo con la Confraternita del Leone

rovato cool tour confraternita del leoneSarà un sabato…medievale a Rovato.

Il Cool Tour dell’associazione “Liberi libri” organizza infatti un doppio appuntamento: un tuffo nella storia della capitale della Franciacorta, attorno alle Mura Venete del Castello.

Alle 19.30 andrà in scena “L’Assedio alle Mura”, lungo gli Spalti Don Minzoni. Si tratta di una rievocazione storica ad opera della Confraternita del Leone, associazione culturale di ricostruzione storica che, con ambientazioni e costumi medievali, porterà a rivivere l’assedio, mosso nel novembre del 1453, da Francesco Sforza a Rovato e alle sue mura. Si narra che, al termine della battaglia, il grande condottiero riconobbe il valore dei rovatesi scrivendo di suo pugno “Virtute” sulla porta nord del Castello. Ingresso gratuito.

A seguire, alle 20.30 in piazza Montebello, in collaborazione con CASCINA CATTAFAME e il suo Chef GIAMARIO PORTESANI si terrà una cena dal menu tipico del periodo medievale, sempre ai piedi delle storiche Mure Venete. La cena sarà accompagnata da brevi rappresentazioni di vita di corte e di combattimenti dell’epoca, a cura della “Confraternita del Leone”.

Continua a leggere

Parcheggi: a Rovato si cambia. Arrivano i dieci minuti gratuiti.

Novità sul fronte parcheggi a Rovato.

Arrivano i primi dieci minuti gratuiti per chi sosta negli stalli blu, mentre in precedenza era necessario pagare la cifra oraria completa (un euro in piazza Cavour, cinquanta centesimi di euro nelle altre zone della capitale della Franciacorta).

Nel regolamento approvato dalla Giunta Comunale ci sono poi esenzioni, sconti e abbonamenti per residenti e per chi lavora a Rovato.

Resta però la decurtazione dei parcheggi, decisa in estate, proprio in piazza Cavour: sono spariti i posteggi a centro piazza, rimangono solo quelli nella parte bassa, a nord e a sud dei paracarri.

Allo studio c’è infine la sostituzione degli attuali parcometri, per sostituirli con altri, più moderni, capaci di consentire il pagamento tramite bancomat e carta di credito.

Etno-trace in Franciacorta: le musiche dal mondo arrivano a Rovato.

rovato franciacorta convento annunciata etno tracce festival 2019Passa da Rovato stasera, martedì 3 settembre, il primo festival “Etno-Tracce in Franciacorta 2019”.

A distanza di dieci anni dal festival Tracce che si è svolto a Brescia dal 2003 al 2009 (al Centro Culturale Il Chiostro di San Giovanni), nasce quest’anno Etno-Tracce in Franciacorta, rassegna di musiche dal mondo organizzata da Rosebud Eventi e Aps Alchechengi, patrocinata dai Comuni di Rovato, Ome, Erbusco, Sulzano e Cologne; dalle Associazioni Terra della Franciacorta, Cieli Vibranti e Liberi-Libri. La direzione artistica è affidata a Marco Tiraboschi, musicista e curatore di eventi culturali.
Fino all’8 settembre, Etno-Tracce proporrà uno sguardo aperto sulla musica di differenti culture, con un particolare riguardo alla fusione dei linguaggi, spaziando dal nord Europa, passando attraverso la Bulgaria, la musica ebraica, la musica Gitana, fino ad arrivare al Mediterraneo.
Tra gli artisti coinvolti Guano Padano, gruppo formato da Alessandro Asso Stefana, Zeno De Rossi e Danilo Gallo, musicisti che vantano collaborazioni con Vinicio Capossela, Calexico e PJ Harvey;  il chitarrista turco olandese Tolga During.
La rassegna dedicherà inoltre spazio all’arte e al territorio della Franciacorta: non mancheranno laboratori, performance e visite guidate alla scoperta a luoghi d’interesse storico.
A concludere Etno-Tracce sarà un evento speciale alla cascina Parco Gallo di Brescia dove il 21 settembre si esibirà Livio Gianola, chitarrista flamenco tra i più apprezzati in Italia e all’estero.

Martedì 3 Settembre

Rovato, Convento dell’Annunciata, ore 20.45

YIDDISH QUARTET

Kletzmer oltre i confini

Il gruppo reinterpreta classici della tradizione Klezmer e una serie di brani originali che enfatizzano  la contaminazione di stili che ha sempre caratterizzato la musica della cultura ebraica. Il concerto viene proposto in collaborazione con l’Associazione Liberi Libri di Rovato all’interno della rassegna “CoolTour” ed è corredato di letture sul tema della separazione.

Con:
Angelo Baselli – Clarinetto
Oksana Ivasyuk –  violino
Marco Tiraboschi – Chitarra e Oud
Alfredo Savoldelli – contrabbasso
Luciano Bertoli – voce recitante

Continua a leggere

Cool Tour: al via la nona edizione. Rovato alle prese con i…”Muri”. Fino all’8 settembre

Cool tour rovato 2019 programma E’ partita a Rovato, capitale della Franciacorta, nel fine settimana tra agosto e settembre la nona edizione di “CoolTour, rassegna organizzata con cadenza annuale dall’associazione Liberi Libri, “grazie – spiegano i giovani del sodalizio – alla collaborazione e al supporto dell’Amministrazione comunale di Rovato, di Fondazione Cariplo e di numerose realtà imprenditoriali e associative locali nonchè di diversi sostenitori privati.
In occasione del trentesimo anniversario dalla caduta del muro di Berlino e a quarant’anni dall’incisione dell’album “The Wall” dei Pink Floyd, l’Associazione Liberi Libri decide di dedicare il CoolTour al tema dei muri.
Muri fisici e psicologici; muri di separazione, da abbattere ma anche da costruire; muri come barriere architettoniche; come patrimonio storico; e muri cui dare un nuovo ruolo nel contesto urbano”.
Come ogni anno quindi teatro, musica, danza, incontri, laboratori, cene e degustazioni animeranno per otto giorni la città di Rovato. L’inaugurazione si è tenuta sabato 31 agosto, in Piazza Palestro, con l’omaggio ai Pink Floyd ad opera della The Surrogate Band, che ha fatto il pienone di pubblico e critica.

Continua a leggere

Moto: il Battigas di Rovato terzo in Croazia

Quinto Round superato brillantemente dal nostro Battigas di Rovato mentre si avvicina la fine dell’emozionante esperienza europea che lo vede protagonista di una serrata sfida per il dominio delle prime posizioni nella categoria SSP300 – Alpe Adria.

 

Il lodettese Manuel Rocca si è cimentato – a fine agosto – nel nuovo appuntamento di gara presso l’Automotodrom Grobnik, un circuito permanente situato in Croazia a Grobnico (Grobnik), nel territorio comunale di Čavle nei pressi di Fiume. La pista è lunga 4.168,75 m ed è larga 10 m (15 sul rettilineo della partenza), ha 15 curve e si gira in senso antiorario.

Continua a leggere

Lodetto di Rovato: muore il curato don Ettore Piceni

Don Ettore Piceni Lodetto rovatoDon Ettore Piceni, 53 anni, dal 2012 curato di Lodetto, ha perso la vita per un probabile infarto a Iseo. Era in sella alla bicicletta quando ha accusato il malore fatale.

Don Ettore aveva lasciato un segno profondo a Lodetto, animando l’oratorio e la Parrochia.

Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati a Lodetto, dove nella Parrocchiale è allestita la camera ardente.

Giovedì sera la veglia funebre.

Funerali con il vescovo di Brescia, Pierantonio Tremolada, venerdì alle ore 15 nella Parrocchiale di Rovato Centro.

Don Ettore Piceni sarà poi sepolto nel cimitero di Milzanello di Leno, dove era nato, nell’aprile del 1966.