“Dé dificii de pasà”: la poesia dialettale…anti Covid19 di Angelo Bergomi, capogruppo Pd Rovato

Una poesia in dialetto bresciano contro il Covid19 e la pandemia. L’ha scritta Angelo Bergomi, già vicesindaco di Rovato e oggi capogruppo del Partito democratico, principale forza di opposizione.

Non si parla, però, qui, di politica locale, ma di poesia, e in particolare quella in vernacolo, che Bergomi coltiva da tempo e pure con apprezzamenti ben al di fuori della capitale della Franciacorta, come dimostrano i recenti apprezzamenti ricevuti da concorsi letterari (l’ultimo, a metà febbraio, nella cittadina laziale di Pomezia, come si può leggere qui).

“In queste settimane – scrive Angelo Bergomi sul suo blog e sui social . in cui ci pare di vivere quasi sospesi, ho provato a esprimere lo stato d’animo di giornate che passano e che inevitabilmente ci chiamano a riflettere.

L’ho fatto con una poesia in rima che si intitola “Dè difìcii de pasà” (traduzione, “Giorni difficili da passare“). Spero davvero che possa essere d’aiuto a qualcuno”.

Di seguito, la poesia e la sua traduzione (tratta da qui)…

Continua a leggere

Covid-19: il Comune di Rovato lancia un Iban per sostenere chi è in difficoltà

Un conto ad hoc, a Rovato, per aiutare chi è in difficoltà a causa della pandemia da Covid-19.

A lanciarlo è il Comune di Rovato:

“Nelle scorse settimane – si legge sui social istituzionali – diversi rovatesi hanno manifestato la volontà di donare direttamente al Comune, al fine di poter aiutare i concittadini meno fortunati con l’acquisto di generi alimentari, beni di prima necessità, mascherine, guanti, ecc.

Gli importi si aggiungeranno a quanto stanziato dal Comune e a quanto assegnato con Decreto, per consentire di erogare buoni spesa a una più numerosa utenza. L’Iban dedicato è il seguente:

IT93F0521655140000000058277

intestato a Comune di Rovato, causale Pro Emergenza Covid-19″.

Continua a leggere

Rovato: una decina di sanzioni nel week-end per mancato rispetto delle norme anti Covid-19

Una decina di persone, a Rovato, multate nel fine settimana di sabato 4 e domenica 5 aprile per non avere rispettato le normative nazionali e regionali per contrastare la pandemia da Covid-19.

Nell’ambito dei controlli, la Polizia locale ha potenziato il numero degli interventi tra il centro storico e tutte le frazioni della capitale della Franciacorta, comminando diverse sanzioni.

“In tal modo – dice una nota dell’Amministrazione comunale di Rovato – è stato permesso di scovare una decina di persone che, non curanti delle norme emanate per il contenimento della diffusione del Covid-19, si trovavano fuori casa”.

Sempre dal Comune, poi si rende noto che “tra le persone sanzionate sono stati pizzicati: un uomo che aveva deciso di passare il proprio pomeriggio bevendo birra in un giardinetto, un gruppetto di ragazzi che per divertirsi ha pensato di organizzare una partita di calcetto sul Montorfano e chi ha improvvisato una partitella di tennis per strada”.

Cambio in giunta: Pd e Rovato Civica, “il sindaco Belotti dia spiegazioni”

Il doppio cambio in Giunta comunale a Rovato, raccontato venerdì 3 aprile dal nostro blog, provoca le prime reazioni politiche.

Rovato Civica e il Partito Democratico hanno diffuso un comunicato stampa, dove si chiede al sindaco della capitale della Franciacorta, Tiziano Belotti, “spiegazioni, a noi e al resto della cittadinanza”.

Ecco il comunicato:

“In poco più di una settimana il sindaco di Rovato ha inteso sollevare dai propri incarichi gli assessori Giorgio Conti (deleghe all’associazionismo e sport) e Sonia Bosio (deleghe ai servizi sociali), titolari delle deleghe più delicate in questo momento di emergenza.

Contestualmente ha nominato in giunta le sig.re Valentina Bergo e l’ex sindaco Roberta Martinelli che alle scorse elezioni comunali erano rispettivamente candidate consigliere e sindaco in coalizioni opposte all’attuale maggioranza. Solo di qualche settimana fa la nomina dell’ex vicesindaco Toscani a presidente di una società del gruppo LGH, ove il Comune di Rovato ha il peso determinato dall’essere l’azionista di maggioranza relativa della società Cogeme.

Chiediamo al sindaco di spiegare alla cittadinanza tutta….

Continua a leggere

Rovato: fuori dalla giunta Bosio e Conti, dentro Roberta Martinelli e Valentina Bergo

Girandola di assessori in Giunta comunale a Rovato.

Dopo che la scorsa settimana il sindaco, Tiziano Belotti, aveva revocato le deleghe a Giorgio Conti (sport, turismo, associazioni, Pro Loco le principali), ora tocca a Sonia Bosio, ormai ex assessore ai Servizi Sociali ed Assistenziali.

In Giunta ci sono anche due nuovi ingressi: il primo è Roberta Martinelli, già sindaca di Rovato dal 2012 al 2014: a lei la delega del bilancio.

Nuovo assessore è anche Valentina Bergo, a Politiche per la famiglia, Associazionismo e Volontariato. La Bergo, nel 2015, era candidata con la lista civica che faceva capo a Diego Zafferri, “Semplicemente Rovato”, risultando non eletta ma la seconda più votata (62 preferenze) dopo Pietro Quarantini.

Cambio di deleghe invece per il vicesindaco Simone Agnelli: non avrà più il bilancio, andato alla Martinelli, ma Sport e Tempo libero, prima a Conti, oltre alle confermate Istruzione – Cultura – Politiche Giovanili – Biblioteca e Archivio storico.

E’ quanto si evince dal sito del Comune di Rovato.

Auser Rovato: i corsi di primavera rinviati all’autunno causa Covid-19.

L’Auser di Rovato congela i corsi della primavera 2020, causa pandemia da Covid-19, e dà quindi appuntamento al prossimo autunno.
Una scelta obbligata, quella di “Insieme”, come spiega in una nota diffusa nelle ultime ore dal presidente dell’Auser di via Ettore Spalenza, 8, Michele Venni:
“Purtroppo il blocco di tutte le attività ci impone di sospendere i corsi Auser per la Primavera 2020. I medesimi corsi verranno riproposti dai primi di Ottobre 2020, mantenendo valida l’iscrizione fatta per la primavera.
Per chi non potesse, fisseremo dei giorni per la restituzione della quota del corso, non della tessera in quanto non possiamo annullarla, come già messo in evidenza sui nostri volantini.
Le gite da noi organizzate nel mese di aprile, sono state cancellate.
Nella speranza che stiate bene, con tutte le persone a voi care, porgiamo sinceri auguri per superare al meglio questa contingenza”

Rovato: più sostegno a chi non riesce a mangiare. Il Comune potenzia gli aiuti

Dal Comune di Rovato riceviamo e pubblichiamo quest’avviso, dedicato alle famiglie in difficoltà economica a causa della pandemia di Covid-19, che al momento a Rovato ha fatto ufficialmente 123 contagiati e 23 decessi, anche se i morti, a Rovato, nel marzo 2020 sono 77, a fronte di soli 10 nel marzo del 2019.

“Comunicazione alla cittadinanza – Il comune di Rovato, già da tempo attivo nelle gestione emergenziale, considerata la situazione di emergenza venutasi a creare a causa del Coronavirus, ha ulteriormente potenziato il servizio di aiuto alle famiglie in difficoltà, in special modo per quanto riguarda i generi alimentari. Chi si trovasse in questo momento in difficoltà può chiamare il Comune ai numeri 030.7713280 e 030.7713277.

Come ulteriore misura a partire dall’8 aprile sarà possibile presentare domanda per un fondo sostegno affitti, che erogherà un contributo ai proprietari di immobili, a copertura dei canoni di locazione.

Le valutazioni saranno condotte sulla base dell’Isee e delle particolari condizioni createsi con la chiusura o sospensione di numerosi luoghi di lavoro. #celafaremo”